Naturalmente goloso. Bambini (Nomos Edizioni)

Erin Gleeson, Naturalmente goloso. Bambini, Nomos Edizioni

Confesso che non amo mettermi ai fornelli e ancor meno amo il dover pensare tutti i giorni a che cosa cucinare per pranzo/cena. Finisco così per preparare spesso gli stessi piatti, inserendo raramente qualche novità. Con un bambino piccolo, però, l’attenzione alla sua e alla mia alimentazione è cresciuta e, anche in seguito alle sue esigenze, ai suoi gusti e ai suoi rifiuti, è nata l’esigenza di sperimentare menu alternativi, scoprendo che spesso ci piacciono anche gli stessi piatti, perché in fondo sono semplicemente golosi per entrambi.

In soccorso a una negata in cucina come me, è arrivato Naturalmente goloso. Bambini di Erin Gleeson, edito da Nomos Edizioni. Si tratta di un bel volume cartonato che ho trovato particolarmente “fresco” e di immediata e facile consultazione, sia per la sua impaginazione, sia per la scelta delle ricette.

Cibo, arte e natura

Nell’introduzione l’autrice parla delle passioni che l’accompagnano sin da bambina, passioni che si mescolano e sono evidenti nel suo lavoro: cibo, arte e natura. Le lezioni di acquerello a cinque anni, le prime fotografie, la vita all’aperto in campagna con la coltivazione delle verdure e il loro uso in cucina…

Dopo aver studiato arte a New York e aver lavorato come fotografa gastronomica, il destino di Erin Gleeson l’ha riportata nella California della sua infanzia, a vivere in un bosco e ad aprire un blog – The Forest Feast – progetto dal quale è nato anche questo volume, insieme a Naturalmente goloso e I party di Naturalmente golososempre editi da Nomos Edizioni.

Il libro è facilmente consultabile, diviso in sezioni (Stuzzichini, Bevande, Insalate, Piatti vegetariani, Dolci, Party), e si conclude con l’indice delle ricette e quello degli ingredienti, per meglio orientarsi tra le proposte dell’autrice.

Le ricette sono molto semplici, richiedono pochi passaggi: a ogni piatto è dedicata una doppia pagina, a sinistra ci sono gli ingredienti e i passaggi della preparazione, tutti presentati con una grafica molto chiara, a destra ci sono le invitanti fotografie dei piatti realizzati.

Frutta e verdura si svelano, pagina dopo pagina, come ingredienti gustosi e golosi da sperimentare, coinvolgendo in primo piano i bambini, grazie anche alle pagine dedicate alle tecniche, agli utensili di cucina e a un glossario, da sfogliare insieme prima di mettersi all’opera… e a tavola!

L'autore di questo post

Classe 1982, pugliese, fiorentina d’adozione e con un debole per la Francia. Da quando ho scoperto A. A. Milne e Astrid Lindgren, mi è stato chiaro all’improvviso che cosa avrei fatto da grande e poco importa il fatto che un po’ grande lo fossi già. Da allora mi dedico alla letteratura per l’infanzia e ragazzi, tra studio, letture e i primi passi nel dietro le quinte del mondo editoriale.

Nessun commento su "Naturalmente goloso. Bambini (Nomos Edizioni)"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *