Rolando Lelefante

Rolando non è un elefante come gli altri. In realtà, è più simile a un bambino perché sa fare tantissime cose.
Casa editrice:
Fasce d’età:
Categoria:
Autore/i: Louise Mézel
Illustrazioni: Louise Mézel
Lo hai già letto? Ti è piaciuto? Dicci quanto!
[Voti: 1 Media valutazione: 4]

Non tenertelo per te: condividi!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Aiutaci a crescere

Quant’è grande casa vostra? Che sia spaziosa o piccina, non dovete preoccuparvi, Rolando Lelefante può entrare in tutte le case. Perché lui non è mica un elefante qualunque! Rolando sa farsi piccino arrotolando la coda o facendosi dei nodi alle orecchie, cosa che gli serve anche per non farsi spaventare dai tuoni durante un temporale. Sa fare mille altre cose il nostro Rolando: sa fare yoga, sa aprire il frigo, sa prendere il tè, annaffiare le 5 piante di casa a cui ha pure dato un nome e con cui si confida. E poi, tre volte a settimana fa un bel bagnetto con tanta, tanta schiuma. In Ecco a voi Rolando Lelefante ci viene presentato così questo dolcissimo elefantino, beh… in realtà c’è anche un’altra cosa che Rolando sa fare e ci viene raccontata nel secondo libro Rolando Lelefante legge.

In effetti Rolando sa anche leggere benissimo ed ha anche una libreria tutta sua. Da lettore appassionato qual è, Rolando s’immedesima nelle avventure degli eroi che di volta in volta legge, passando così dal diventare un condottiero all’essere un cavaliere mascherato. Ha poi una passione per dizionari e enciclopedie e, ovviamente, la sua parte preferita è quella dedicata agli elefanti. Rolando legge sempre e dappertutto, a mare, in montagna, in campagna, sul letto, certo, a volte qualcosa lo distrae, come una mosca e un topolino, e allora deve andare a cercarsi un altro posticino tranquillo. E non solo questo, Rolando è anche capace di insegnare a leggere, perché sa rappresentare tutte le lettere con orecchie, zampe a proboscide e così aiuta a memorizzarle. La lettura gli piace così tanto che a volte è talmente preso da una storia che ci sparisce dentro. Chissà dove ha imparato a leggere Rolando e chissà perché gli piacciono così tanto le storie.

Se anche voi, lettori in erba, amate le storie, allora non dovete proprio perdervi un personaggio come Rolando. E mi raccomando, ricordate che Lelefante è solo una simpatica trovata dell’autrice, in realtà ci va l’apostrofo!

Ti è piaciuto

"Rolando Lelefante"?

Allora potrebbe interessarti anche...

IL-CAVALIERE-SAPONETTA-RE-DI-SPUGNA_Sinnos

Il Cavaliere Saponetta. Re di Spugna

Il Cavaliere Saponetta un giorno vince alla tombola il regno di Spugna: un intero paese che non può che essere pulitissimo e abitato da sudditi gentilissimi… o no?

Il tè della nonna

Il tè della nonna

Tino e il suo papà vanno a trovare la nonna, sarà una visita ricca di sorprese per il piccolo topolino.

MUCCA-LUPO-PORCELLO_Sinnos

Mucca Lupo Porcello

In questa storia, un tenero porcello viene aiutato da una mucca ingegnosa per tenere lontano un lupo molto affamato

ROLANDO-LELEFANTE-SI-TRAVESTE_bassa-768x972

Rolando Lelefante si traveste

Rolando Lelefante ha un baule speciale pieno di costumi con cui gioca spesso: ecco quindi mille diversi travestimenti, da vampiro a spadaccino, da supereroe ad ape. Rolando è così bravo a travestirsi da riuscire a diventare perfino invisibile… Una prima lettura perfetta per cominciare a giocare con vecchi vestiti, carta, forbici e fantasia!

Ti piace Youkid?
Iscriviti alla newsletter!