Ascolta

Timmy era davvero soddisfatto del suo castello di costruzioni e così, quando questo crolla, nessun animale riesce a offrirgli conforto. Poi arriva il coniglio, che si avvicina pian piano, non dà alcun consiglio ma, semplicemente, ascolta...
Casa editrice:
Fasce d’età: ,
Categoria:
Autore/i: Cori Doerfeld
Illustrazioni: Cori Doerfeld
Lo hai già letto? Ti è piaciuto? Dicci quanto!
[Voti: 0 Media valutazione: 0]

Non tenertelo per te: condividi!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Aiutaci a crescere

Questa è la storia di un libro che mi ha fatto cambiare idea, più volte.

La prima volta che ho visto, online, un’illustrazione tratta da Ascolta, sono rimasta colpita dalle linee morbide, dai colori delicati e, soprattutto, dalla strabordante tenerezza dei due protagonisti della storia (un bambino, il piccolo Timmy, e un coniglietto).

Quando, con il volume tra le mani, ho cominciato a sfogliarlo, ho avuto un piccolo moto di fastidio per una narrazione che inizialmente mi è sembrata eccessivamente didascalica: in seguito a una grande delusione del bambino per il crollo di uno splendido castello di mattoncini, arrivano a consolarlo alcuni animali, e il loro atteggiamento è legato alle caratteristiche comunemente associate a ciascuno di questi (lo struzzo nasconde la testa/invita a fare finta di nulla, l’elefante – con la sua memoria da elefante – propone di ricostruire quanto distrutto, la iena ride dell’accaduto…).

Poi è entrato in scena il coniglietto e lì, lo ammetto, qualcosa si è sciolto e ho provato un sincero moto di commozione per come l’autrice è riuscita a trasmettere il cuore di ciò che è l’empatia.

Esserci e ascoltare

Il coniglietto apparentemente non fa nulla, eppure il suo nulla è già tutto.

Il suo esserci, in silenzio, risponde a ciò di cui ha veramente bisogno Timmy: tempo e ascolto.

E così, anche il suo avvicinarsi è lento e rispettoso, quasi si sente il calore del suo corpicino quando pian piano arriva ad accostarsi a quello del bambino. Sarà Timmy, quindi, quando sarà pronto, a parlare, ricordare, ridere, arrabbiarsi… Ciò che fa il coniglietto è semplicemente stare vicino e accogliere, al momento giusto, le richieste e necessità del suo amico.

Autrice e illustratrice di Ascolta, edito in Italia da Il Castoro, è l’americana Cori Doerfeld, che ha raccontato come l’albo sia nato quando due sue cari amici hanno perso un figlio: nessuno, tra amici e parenti, sapeva che cosa fare o dire e tutti si sentivano impotenti. In effetti, stare nel dolore di un amico (ma a volte anche nella gioia) può essere veramente difficile, fino a quando non si sposta l’obiettivo da se stessi concentrandosi veramente sull’altro e su ciò di cui può avere bisogno, anche stando solo in silenzio.

Ascolta è ormai tra le mie letture più frequenti con Michele (che tra non molto avrà due anni): mi ha colpito da subito l’attenzione con cui segue questa storia. Non si distrae, ne resta rapito e spesso la leggiamo prima della nanna, perché per cadenza e per dolcezza è una lettura che si fa bene accoccolati l’uno all’altro. Tra l’altro, chissà se è un caso o meno, lui, grande distruttore di torri di mattoncini, ora preferisce costruirle da sé, forse ispirato dall’opera stupefacente del suo nuovo dolce amico di carta.

Ti è piaciuto

"Ascolta"?

Allora potrebbe interessarti anche...

tra-due-mondi-castoro

Tra due mondi

Edmund e il Giovane sono identici e sono stati scambiati alla nascita. Adesso Edmund vive nel mondo di sopra mentre il Giovane vive con la Famiglia Reale nel mondo di sotto.

gigi-delle-caverne-cover

Gigi delle Caverne. Sciamano sarai tu!

Gigi delle Caverne ha solo dodici anni ma è già un grande inventore, stimato da tutto il villaggio di Bleaaak. Quando il grande Sciamano Shabadoo scompare, cominciano i guai!

malamander_cover-recensione

Malamander

Un leggendario mostro marino in una storia piena di colpi di scena e di misteri: benvenuti a Marina Infesta!

un bravo cuoco recensione

Un bravo cuoco

Che cosa serve per essere un bravo cuoco?
Curiosità, fantasia, tanta pazienza e tanto studio: ci sono molti strumenti da usare bene e con attenzione e
bisogna conoscere tanti ingredienti, sapere dove trovarli e ovviamente… come cucinarli!
Vuoi provare anche tu?

Una nuova storia per la collana “Facciamo che ero”.

Ti piace Youkid?
Iscriviti alla newsletter!