Pacunaìmba – l’avventuroso viaggio di Santo Emanuele

Lo hai già letto? Ti è piaciuto? Dicci quanto!
[Voti: 0 Media valutazione: 0]

Non tenertelo per te: condividi!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Aiutaci a crescere

Pacunaìmba - l'avventuroso viaggio di Santo Emanuele di Michele D'IgnazioSanto (di cognome) Emanuele (di nome) parla il burocratese, ha ventitré anni, è l’assistente del sindaco di un piccolo paese ed è ligio – ligissimo! – ai propri doveri.

Ma nel paesino di Lancastre dove vive il protagonista del nuovo libro di Michele D’Ignazio, sono imminenti le elezioni e il sindaco in carica, un eccentrico personaggio un po’ furbetto e pasticcione, va nel panico! Infatti, per essere rieletto gli manca un solo voto. Come fare? Casualmente, un lontano parente di Santo Emanuele che si trova in Brasile, potrebbe essere la soluzione al problema nonché il voto decisivo per la campagna elettorale del suo capo.

Da quel momento in poi, è certo. Santo Emanuele dovrà partire per il Brasile, per la precisione per Pacunaìmba e provvedere a far firmare la scheda elettorale al suo lontano parente, mai conosciuto o visto prima, diventando così l’eroe di sua mamma e perché no, il vicesindaco.

Perciò Santo Emanuele parte per un viaggio rocambolesco e con la promessa di un tenero amore ad aspettarlo, armandosi di tutto il suo coraggio e scovando nel suo animo burocratico anche la passione per l’avventura.

Pacunaìmba trasmette la curiosità e la meraviglia del viaggio, il gusto un po’ ardito per l’ignoto e Santo Emanuele con il suo incedere sognante, un quaderno dove appuntare i suoi pensieri, diviene la fantasia incarnata del paese lontano, della libertà e della fantasia. Di quel viaggio che libera i pensieri, che fa scoprire nuove parti di sé, come l’istinto di sopravvivenza e lo spirito d’adattamento che spesso fatichiamo a scoprire nella vita di tutti i giorni.

Michele D’Ignazio, autore di Storia di una matita e Storia di una matita. A scuola, ha il dono speciale di descrivere con poche ma essenziali parole i propri protagonisti tanto bene da darti la sensazione di averceli di fronte. Grazie all’ottimo ritmo nei dialoghi e uno stile di scrittura ricco e scoppiettante, ci trasmette anche la poesia delle cose semplici, quelle che con occhio giusto possiamo trovare anche noi ogni giorno ogni momento.

Consigliato ai ragazzi dai dieci anni in su che sognano il viaggio e l’avventura, senza dimenticare la poesia e la voglia di imparare da culture tanto lontane dalla nostra.

Pacunaìmba – L’avventuroso viaggio di Santo Emanuele di Michele D’Ignazio è edito da Rizzoli.

Ti è piaciuto

"Pacunaìmba – l’avventuroso viaggio di Santo Emanuele"?

Allora potrebbe interessarti anche...

robot

Perché i robot sono stupidi?

La robotica spiegata ai bambini da Federico Taddia e dalla ricercatrice Barbara Mazzolai, un argomento di grande attualità reso accessibile ai giovanissimi.

copbalena-895x1024

La balena misteriosa

Il padre di Cuno e Aia racconta loro di aver visto, una volta, una balena gigantesca, sei volte più grande della loro casa. Da allora, Cuno non fa che sognare di vederla e, una mattina, prende il kayak di suo padre e scivola silenzioso nella baia; vuole andare a cercare la balena nell’immensità delle acque artiche! I gabbiani volano sulla sua testa e, nel silenzio, non si sente che lo splash ritmato dei remi. Ma, a un tratto, Cuno si rende conto che la sua sorellina lo ha seguito nascosta nel kayak e non vede l’ora di prendere parte all’avventura. Cuno non è affatto contento ma non immagina quanto Aia sarà importante nell’incredibile, commovente, scoperta che li aspetta.

copPapa-1020x1024

Dai papà!

Cosa succede a un papà quando il suo piccolo, di prima mattina, lo sveglia saltando felice sul letto? Succede che deve correre al parco alla velocità di un aeroplano, giocare a pallone, comperare la merenda, andare sullo scivolo e poi sull’altalena e, mentre tornano a casa, ascoltare i mille progetti per il giorno dopo del suo piccolo, mentre lui lo tiene per mano e gli dice che è il papà più bravo del mondo. Ma finalmente, una volta a casa, lo aspettano una bella poltrona e una coperta morbida, giusto il tempo di rilassarsi, chiudere gli occhi e… Matthieu Maudet, come sempre, sorprende, incanta, strappa un sorriso complice a tutti i papà, e non solo!

9788876095009

Rolando Lelefante sulla neve

Rolando Lelelefante ama l’inverno, il freddo e la neve e in questa nuova avventura scopriremo le sue qualità di sciatore e di creatore di pupazzi di neve.

Ti piace Youkid?
Iscriviti alla newsletter!