Le mitiche avventure di Capitan Mutanda

Lo hai già letto? Ti è piaciuto? Dicci quanto!
[Voti: 0 Media valutazione: 0]

Non tenertelo per te: condividi!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Aiutaci a crescere

Fermi dove siete! In nome della mutanda! Se vi siete persi Le mitiche avventure del Capitan Mutanda nel 1997, ora non potrete resistere a questa edizione tutta a colori super divertente!

Dav Pilkey, inventore del Flip-o-Rama – l’animazione a basso costo – e del supereroe più mutandoso che ci sia, ha cominciato a pubblicare libri durante gli anni dell’università ma solo nel 1996 ha fatto conoscere al mondo Capitan Mutanda.

WP_20150701_16_22_14_Pro

Il primo libro di una serie di 12, presenta i protagonisti della storia, Harold e George, due “simpatiche canaglie” che frequentano la Scuola Elementare Stanlio & Ollio. I due amici, oltre a passare il tempo a fare scherzi divertentissimi, disegnano fumetti e uno in particolare è super popolare tra i compagni di scuola: Le avventure del Capitan Mutanda.

Nonostante siano due pesti dal cuore d’oro, Harold e George, sono sempre riusciti a farla franca, fino a quando non si producono in una serie di scherzi epici, di quelli che rimarranno nella storia. E qui, entra in scena un altro dei personaggi chiave della serie, il Signor Grugno, preside della scuola elementare, che avendo registrato su VHS tutte le malefatte dei due ragazzini, comincia a ricattarli. Ma ovviamente, Harold e George escogitano un piano e con un IpnoAnello, riescono a ipnotizzare il preside e a fargli fare quello che vogliono. E cosa si può desiderare di più, se non vedere il proprio super eroe prendere vita davanti ai propri occhi? Ed è qui, che Capitan Mutanda diventa reale e cominciano le sue avventure da supereroe.

Riuscirà a sventare una rapina? Mmmmh. Forse.

Riuscirà a sconfiggere il super cattivo Dottor Pannolino? Questo proprio non ve lo dico!

Le mitiche avventure del Capitan Mutanda mi ha fatto ridere forte, disturbando il sonno pacifico del mio cane! I disegni sono semplici, divertenti e alla fine del libro è raccontata la storia dietro il libro e perciò si scopre che Dav Pilkey da piccolo è stato turbolento come i protagonisti dei suoi libri ma anche altrettanto fantasioso.

Insomma. Chi dice che le mutande non fanno ridere?

WP_20150701_16_27_53_Pro

Consigliatissimo dai 7 anni ai 99 solo se non siete la signorina Nervetti!

Per imparare a creare i Flip-o-Rama, ecco un simpatico tutorial creato dall’autore stesso:

Ti è piaciuto

"Le mitiche avventure di Capitan Mutanda"?

Allora potrebbe interessarti anche...

Il mio amico extraterrestre, copertina, Valentina edizioni

Il mio amico extraterrestre

Il nuovo compagno di scuola è decisamente fuori dall’ordinario, non fa altro che chiedere “Perché?” per qualsiasi cosa. Le cose si fanno così, tutti le fanno così, ecco perché.
Ma se il nostro non fosse l’unico modo di vedere le cose?

Beisler-Buchholz-Cè-un-tempo-per-ogni-cosa-cover-HD

C’è un tempo per ogni cosa

Ispirato dai celebri versi dell’Ecclesiaste, Quint Buchholz riflette sul tempo e sul suo incessante incedere con tavole visionarie e simboliche, di grande intensità.

alfabetiere

Alfabetiere delle fiabe

Alcune storie non smetteranno mai di essere raccontate.
Un volume prezioso, per testi e illustrazioni, opera di Fabian Negrin.

passione libri

Passione Libri

Un libro può avere dei poteri straordinari. Tutti gli affetti da “Passione Libri” lo sanno benissimo e lo hanno sperimentato, come la protagonista delle vignette di Debbie Tung.

Ti piace Youkid?
Iscriviti alla newsletter!