The Academy – Libro Primo

Ecco ci siamo, la scuola è finita, le vacanze sono iniziate. Via libri noiosi e pieni di parole, sono d’accordo. Quindi che ne dite di un bel libro avventuroso? Ambientato magari in una scuola particolare, piena di pericoli? Gli orfani di Harry Potter, come me, da anni ormai sono alla ricerca costante di qualcosa che riempia quel vuoto. Per questo vi propongo The Academy di Amelia Drake (pseudonimo collettivo con cui firmano l’opera Pierdomenico Baccalario e Davide Morosinotto), edito da Rizzoli.

3284452-9788817081221

Qui tutto è avvolto dal mistero, persino della stessa autrice Amelia Drake si sa pochissimo. Quello che è certo è che questo volume rappresenta il Libro Primo, facendo supporre che l’avventura durerà ancora. Ovviamente anche le scuole non sono normali scuole.

Nella grande città di Danubia esistono diciotto Accademie, c’è quella degli Ussari, quella dei Musicanti, degli Alchimisti, a cui si accede tramite un esame. E’ quello che accade a Twelve, una ragazza orfana di dodici anni, chiamata Twelve perché è stata la dodicesima trovatella del suo anno. Twelve non ha mai messo piede fuori dall’Istituto Moser, l’istituto in cui si trovano tutti gli orfani della città.

Non era mai uscita dall’orfanotrofio e in fondo pensava non ne sarebbe uscita mai. (…) Non era mai uscita da lì. In dodici anni, da quando Miss Kindheart l’aveva trovata davanti alla porta in una scatola da biscotti, la sua vita si era sempre svolta tra le mura dell’Istituto per Ragazzi Speciali Edgar G. Stanislao Moser. Dove ‘ragazzi speciali’ non significava ‘incredibili’ o ‘dotati di straordinari poteri’, ma più che altro ‘speciali nel senso che nessuno vuole averci a che fare’. 

Per la prima volta dopo l’esame potrebbe realizzare il suo sogno: quello di frequentare l’Accademia di Servizio, che le permetterà di diventare una perfetta cameriera al servizio dei ricchi della città, anche se ciò significherà perdere il suo migliore amico Stephen, destinato all’Accademia degli Ussari.

Tutto sembra stia andando per il meglio, se non fosse che la carrozza che trasporta lei e altri tre ragazzi rimane coinvolta in una esplosione causata da terroristi e Twelve viene rapita, perché non è destinata a frequentare l’Accademia prescelta. No, lei frequenterà un’Accademia misteriosa e sconosciuta, la diciannovesima, quella dei Ladri. Nessuno conosce l’esistenza di questa scuola che si rivelerà piena di intrighi e ipocrisie, dove la parola d’ordine è rubare e non ci si può fidare di nessuno. Twelve dovrà proteggere se stessa e Ninon, una piccola orfanella che ha avuto la sfortuna di essere capitata nel momento sbagliato su quella carrozza. Dovrà imparare a convivere con gli strani personaggi che abitano quella scuola e che la metteranno in difficoltà.

Twelve è caparbia, testarda e determinata, una eroina acerba, che deve fronteggiare continuamente un destino che non ha scelto e che la mette davanti a prove di forza e di coraggio, di astuzia e di scaltrezza. Nel libro i numeri rappresentano un passaggio fondamentale, quasi ossessivo. E’ un libro che in qualche modo si ricollega a vari filoni, dal fantasy al romanzo distopico, senza dimenticare quel pizzico di avventura e magia che ci piacciono tanto.  La narrazione, dopo una prima parte molto più lenta e descrittiva, si fa più serrata alla fine, come è giusto che sia, con un colpo di scena che ci rimanda all’attesa per il Libro Secondo, sperando esca al più presto.

L'autore di questo post

Sogno ad occhi chiusi, sogno ad occhi aperti, sogno a tutte le ore. Leggo e immagino, viaggio e fantastico. Nell'attesa che arrivi la lettera da Hogwarts.

Nessun commento su "The Academy – Libro Primo"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *