Robert Louis Stevenson, #RLSDay

Oggi non parliamo di un pirata, ma di un inventore di pirati: Robert Louis Stevenson, lo scrittore che si è inventato gente come Long John Silver. Perché ne parliamo? Perché è il suo compleanno e in tutto il mondo della rete si celebra il #RLSDay.

Robert Louis Stevenson era scozzese, ma grazie al successo dei suoi libri e di qualche buon editore, si è trasferito negli Stati Uniti e da lì è andato a vivere tra Polinesia e Hawaii (dove poi è morto). Insomma, è uno che ha trovato la strada del successo a dispetto delle condizioni iniziali: era un ingegnere di fari con malattie polmonari. Ma il bello della pirateria è anche questo: non importa da dove parti, ma fino a dove vuoi arrivare.

Insomma, Robert Louis Stevenson è uno che si merita questo post (poca cosa) ma soprattutto tanta memoria. È per questo che ci sono tutta una serie di cose che possiamo fare, anche adesso appena finiamo questo articolo, per ricordarlo.

Ad esempio, vi va di scaricarvi i baffi di Robert Louis Stevenson, stamparli, farvi una foto e condividerla in giro per i socialné? Se vi va, cosa che mi auguro, cliccate qui. (io l'ho fatto)

Perché non stamparvi (o mettervi come sfondo del desktop) l'immagine della giornata di oggi? Ma sì dai, cliccate qui.

Altra cosa molto divertente, se avete una stampante. Stampatevi questa cornice e scriveteci dentro una frase… magari tratta dall'Isola del Tesoro!

Poi ci sono altre cose che possiamo imparare su di lui, in questo giorno. Infatti il sito Edinburgh City of Literature ha organizzato un sacco di eventi. Forse per molti noi questo appuntamento non è facilmente raggiungibile, ma ogni momento è un buon momento per imparare qualcosa sul mitico Robert Louis Stevenson (vi siete mai chiesti dov'è andava quando era a Londra? qui lo potete scoprire).

Ah, forse vi state chiedendo che faccia avesse RLS. Eccola (ricorda un po' la maschera di Guy Fawkes, ma è solo un caso)

Robert Louis Stevenson-1431160

L'autore di questo post

Nessun commento su "Robert Louis Stevenson, #RLSDay"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *