“Piccola Orsa” di Jo Weaver

12741969_592247994274871_8970649878774695329_nSin dai primi battiti di ciglia su questa meravigliosa opera di Jo Weaver si ha subito una sensazione di calore dentro, di dolcezza candida e di purezza.

Come la purezza innocente e gioiosa dell’amore di Grande Orsa per Piccola Orsa, mamma e figlia che dopo il letargo invernale, si svegliano pronte a vivere la lucentezza della primavera.

“Ci sono così tante cose da scoprire nel tuo nuovo mondo, Piccola Orsa!” disse Grande Orsa.

Attraverso le trasformazioni delle stagioni di lunghe giornate pigre d’estate, frutti maturi d’autunno e candida neve d’inverno, Grande Orsa mostra l’incanto della natura a Piccola Orsa, le insegna a pescare e giocare col vento.

Nei  nostri occhi da osservatori si compie la meraviglia, dal risveglio della primavera fino al ritorno dell’inverno e della tana che “odora di casa”.

Grazie al  carezzevole bianco e nero delle tavole di Jo Weaver e le essenziali parole che compongono il libro, Piccola Orsa è un vero e proprio gioiello da leggere e ammirare .

Consigliato a chi si sa far trasportare dal vento del cambiamento, ai piccoli dai 4 anni in su e a tutti quelli che hanno bisogno di una coccola.

Piccola Orsa di Jo Weaver è pubblicato da Orecchio Acerbo e seguendo il link potrete leggerne un’anteprima

L'autore di questo post

Lettrice compulsiva | Nerd inside&outside | Regina del kitsch | Lanciatrice di unicorni | Seguo troppi telefilm |

Nessun commento su "“Piccola Orsa” di Jo Weaver"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *