Passa la parola, il festival di lettura per Kids di Modena e Carpi

Giunto quest’anno alla sua terza edizione, il festival Passa la parola si preannuncia davvero “succoso” e interessante. Tantissimi sono infatti gli incontri e i personaggi che si succederanno a Modena questo weekend – 20, 21 e 22 settembre – e a Carpi nei giorni 22, 23 e 26 settembre. La manifestazione, che rappresenta un importante progetto di promozione alla lettura, è stata ideata da Sara Tarabusi e Milena Minelli, della libreria per ragazzi di Vignola Il castello di carta, con l’aiuto organizzativo, nonché l’appoggio di numerosi enti locali, tra cui i comuni delle due città emiliane e il CSI (Centro sportivo italiano). Durante la conferenza stampa tenutasi a Modena il 10 settembre scorso così le due organizzatrici definiscono l’evento: “Passa la parola compie 3 anni, e pensiamo che sia necessario farlo crescere, soprattutto in questo particolare momento storico. Con incontri, letture, laboratori e mostre dove conoscere la letteratura per ragazzi dalla voce dei suoi protagonisti più importanti e dove scoprire l’immaginario su infanzia e adolescenza. Passa la parola vuole far vivere le nostre città con dialoghi e scambi letterari, luoghi e spazi dove condividere faccia a faccia la gioia e il piacere della lettura: bambini, ragazzi e adulti insieme”. Bambini e ragazzi dai 2 ai 16 anni sono gli assoluti protagonisti di questo splendido festival, ma frugando qua e là all’interno del programma si possono scoprire incontri e mostre anche per chi non può più definirsi bambino (almeno non anagraficamente), ma è comunque appassionato di letteratura per ragazzi. 

Il programma è ricco di eventi diversi, tra cui letture, presentazioni di libri, laboratori, spettacoli teatrali, mostre, e quant’altro. Insomma, i giovani protagonisti potranno essere non solo spettatori, ma anche attivi partecipanti. Magari durante il laboratorio artistico PIPPO (PIccola Pinacoteca POrtatile), dove i bambini si divertiranno a disegnare, ritagliare e incollare dame, cavallieri e animali, aiutati dagli artisti – nonché ideatori del laboratorio – Guido Scarabottolo e Francesca Zoboli. Se invece è una lettura animata quella che cercate, perché non seguire l’illustratore Stefano Bessoni, per compiere assieme a lui un fantastico viaggio in Alice sotto terra, alla scoperta degli abitanti del paese delle meraviglie. Un evento per tutta la famiglia sarà invece La città e il drago, spettacolo teatrale realizzato da Gek Tessaro, illustratore e narratore, che ama raccontare per immagini. 

Tra gli eventi collaterali del festival ricordiamo la mostra Copia e originale: il desiderio di disegnare, aperta al pubblico dal 20 settembre al 12 ottobre e allestita presso la biblioteca Antonio Delfini di Modena, dove verranno esposte le tavole originali del libro Dame e cavalieri di Francesca Zoboli (ed. Topipittori). Il libro è stato premiato con la menzione d’onore nella categoria non-fiction, durante l’edizione 2013 del “Bologna Ragazzi Award”. 

Questi sono solo alcuni – davvero pochi in realtà – degli eventi a cui bambini, genitori, insegnanti ed appassionati potranno partecipare. Molti altri vi aspettano! Allora perchè non leggere il programma e scegliere? 

L'autore di questo post

Nessun commento su "Passa la parola, il festival di lettura per Kids di Modena e Carpi"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *