Diverso da chi? Il Salone del Libro presenta 3 mostre per narrare la disabilità

Appuntamento da non perdere al Salone Internazionale del Libro di Torino che si svolge da giovedì 16 a lunedì 20 maggio 2013, nel celebre stabilimento Fiat, il Lingotto.

peter_nimble_e_i_suoi_fantastici_occhi

 

rico

Al Bookstock Village, lo spazio dedicato ai ragazzi, in particolare a bambini e giovani da 0 a 20 anni, saranno esposte tre mostre per raccontare l'universo della disabilità, proponendo anche attività interattive per bambini e ragazzi con necessità speciali.

Ecco le mostre che raccontano l'universo della disabilità e propongono le più avanzate attività interattive:
 
vietato-non-sfogliare`Vietato Non Sfogliare´ è una mostra itinerante che riunisce libri accessibili per bambini con necessità speciali e libri per l’infanzia dedicati al tema dell’handicap, tutti di recente pubblicazione.  Sono libri accessibili da “leggere” con tutti e cinque i sensi.
L’esposizione propone libri come strumento semplice ed efficace di condivisione e di crescita.
Si trovano libri tattili con illustrazioni da toccare, libri tradotti nella lingua dei segni, libri ad alta leggibilità, libri in simboli e audiolibri, per dare la possibilità a tutti i bambini di scoprire mondi nuovi.
I volumi selezionati, che i visitatori sono invitati a sfogliare e conoscere attraverso attività giocose, sono espressione concreta di come il limite, opportunamente riconosciuto e integrato, possa diventare un autentico stimolo a mettere a punto soluzioni nuove e originali che apportano ricchezza e varietà.  
L'iniziativa è dedicata ai bambini fra i 6 e i 12 anni ed è un'occasione unica per condividere senza limiti l'esperienza della lettura.
 

laboratorio creativoAccanto alla mostra, il Laboratorio Creatività senza limiti nel quale Area onlus e il Salone propongono ai giovani visitatori un fitto programma di appuntamenti. Visite guidate e interattive alla mostra, incontri con autori come Beatrice Masini, Sabina Colloredo e Arianna Papini, letture di libri pluripremiati e finalisti del prestigioso Premio Andersen 2013 come `Peter Nimble e i suoi fantastici occhi´ destinata ai bambini di età compresa fra i 9 e gli 11 anni. Il testo racconta di tre paia di occhi magici per vivere avventure senza pari. Peter Nimble, ladro cieco di ineguagliata abilità, invita ad accompagnarlo nei suoi strepitosi viaggi.
Un altro libro che viene proposto è "Rico, Oscar e il Ladro Ombra", sempre per bambini fra i 9 e gli 11 anni, di Andreas Steinhöfel. Due protagonisti strampalati, un mistero da risolvere, una simpatia disarmante.
 
A spasso con le dita invece è una mostra di 12 tavole tattili d'artista ispirate alle parole della solidarietà, ma anche un laboratorio e atelier didattico con esperienze di lettura e rappresentazioni multisensoriali.

mia sorella2Tra gli appuntamenti c’è anche l’esposizione delle tavole del libro Mia sorella è un quadrifoglio pubblicato da Carthusia Edizioni, un libro che racconta la disabilità attraverso la voce di una sorella che vede la sua sorellina diversa dagli altri bambini, ma speciale come un quadrifoglio. Accompagnano la storia le bellissime illustrazioni di Svjetlan Junaković.

 

L'autore di questo post

1 commento su "Diverso da chi? Il Salone del Libro presenta 3 mostre per narrare la disabilità"

  1. Pingback: Re-Kiddo: Al #SalTo13 libri speciali narrano la disabilità

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *