Cosa dovrei dire io? (Sinnos)

cosa dovrei dire io

Angela Cascio, Cosa dovrei dire io?, illustrazioni di Sergio Olivotti, Sinnos

Si sa che le scimmie sono dispettose e Nika, la protagonista di questo nuovo libro Sinnos (collana Leggimi!), non è da meno. Infatti, va in giro per la giungla facendo commenti su questo o su quello, finché qualcuno non farà un commento sulle sue orecchie a sventola. Be’, Nika non la prenderà affatto bene, corre a specchiarsi sul bordo del lago e sì, in effetti, ha proprio un bel paio di grandi orecchie a sventola, eppure non se n’era mai accorta. Questa storia comincia così e continua in un concatenarsi di situazioni e personaggi nel quale ognuno prende di mira il difetto di qualcun altro. L’elefante farà notare al castoro la coda piatta come una focaccia, dal canto suo il castoro farà notare al coccodrillo il fatto di essere troppo lungo e via dicendo. Ogni animale, però, si sentirà offeso da quel commento superfluo e poco carino, tuttavia tratterà alla stessa maniera chi cercherà di consolarlo. Un libro divertente per far comprendere quanto è facile ferire gli altri e di quanto, spesso, sia meglio tenere la bocca chiusa piuttosto che ferire un amico. Nessuno è perfetto, ciascuno di noi ha dei difetti per cui è inutile puntare il dito su quelli degli altri, meglio pensare ai propri e accettarli con l’aiuto dell’ironia e dell’autostima.

Tema attualissimo, non esasperato e preso con le pinze dalla brava Angela Cascio, ma ugualmente efficace in un contesto nel quale, anche ai più piccoli bisogna dare segnali di tolleranza e di empatia, perché la stessa cosa che fa soffrire te farà soffrire anche un altro. Dunque, divertiamoci e impariamo questa bella lezione con l’aiuto della scimmia Nika e dei suoi amici.

L'autore di questo post

Specialista in crollo di librerie, appassionata di storie tanto da credere di viverne una ogni giorno. Siciliana, mamma, webwriter. Parlo poco e sorrido molto. Questa sono io.

2 commenti su "Cosa dovrei dire io? (Sinnos)"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *