Bologna Ragazzi Award 2017 – Tutti i vincitori

Si avvicina, a grandi passi, l’appuntamento più atteso dell’anno per quanto riguarda l’editoria per ragazzi in Italia. 

La Bologna Children’s Book Fair è alla sua 54esima edizione e quest’anno accoglierà gli operatori del settore dal 3 al 6 aprile. 

In attesa di immergerci tra le pagine e i colori della Fiera, lasciamo qui il posto alle immagini e scopriamo i vincitori del Bologna Ragazzi Award 2017 nelle categorie Fiction, Non Fiction, New Horizons e Opera Prima. Per scoprire la giuria e gli altri premi speciali di questa edizione, vi invitiamo a fare un salto nella pagina dedicata ai premi nel sito dell’evento.

A noi i libri scelti sembrano tutti bellissimi e fortunatamente il vincitore della categoria Fiction, A child of books, sarà a marzo nelle librerie italiane grazie a Lapis, con il titolo La bambina dei libri e la traduzione di Alessandro Riccioni.

Vincitore Fiction

 

A child of books, di Oliver Jeffers e Sam Winston (Walker Book Ltd., London, UK)

Menzioni speciali Fiction

 

Un jardín, di Isidro Ferrer e María José Ferrada (A buen paso, Mataró, Spagna)

Still stuck, di Shinsuke Yoshinsuke (Bronze Publishing Inc., Tokyo, Japan)

I’m out of here, di Mari Kanstad Johnsen (Gyldendal Norsk Forlag, Oslo, Norway)

Teeth hunters, di Wonhee Jo (Iyagikot, Seoul, South Korea) 

Vincitore Non Fiction

 

The wolves of Currumpaw, di William Grill (Flying Eye Books, London, UK)

Menzioni speciali Non Fiction

 

Planète Migrants, di Sophie Lamoureux e Amélie Fontaine (Actes Sud, Paris, Francia)

Les mondes invisibles des animaux microscopiques, di Hélène Rajcak e Daniel Laverdunt (Actes Sud, Paris, Francia)

Anatomie, di Jean-Claude Druvert e Hélène Druvert (De La Martinière Jeuness, Paris, Francia)

Spellbound, di Maree Coote (Melbournestyle Books, Victoria, Australia)

Vincitore New Horizons

 

La mujer de la guarda, di Sara Bertrand e Alejandra Acosta (Babel Libros, Bogotà, Colombia)

Menzioni speciali

 

Cuéntame, di Ana Palmero Cáceres (Ediciones Ekaré, Caracas, Venezuela)

El camino de Marwan, di Patricia de Arias e Laura Borràs (Editorial Amanuta, Santiago, Chile)

Vincitore Opera Prima

The Museum of Me, di Emma Lewis, (Tate Publishing, London, UK)

 

Menzioni Opera Prima

 

Max er Marcel, Alice Meteignier (Éditions MeMo, Nantes, Francia)

Contes au carré, di Loïc Gaume (Éditions Thierry Magnier, Paris, Francia)

Les farceurs, Anne Hélène Dubray (L’Agrume, Paris, Francia)

 

L'autore di questo post

Classe 1982, pugliese, fiorentina d’adozione e con un debole per la Francia. Da quando ho scoperto A. A. Milne e Astrid Lindgren, mi è stato chiaro all’improvviso che cosa avrei fatto da grande e poco importa il fatto che un po’ grande lo fossi già. Da allora mi dedico alla letteratura per l’infanzia e ragazzi, tra studio, letture e i primi passi nel dietro le quinte del mondo editoriale.

Nessun commento su "Bologna Ragazzi Award 2017 – Tutti i vincitori"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *