E se un elefante fosse fatto di foglie? Parliamo di Nonno verde!

Lane Smith e un albo dove parole e immagini si mescolano alla perfezione, per darci una storia romantica, che pagina dopo pagina viene voglia di scoprire!
Lo hai già letto? Ti è piaciuto? Dicci quanto!
[Voti: 0 Media valutazione: 0]

Non tenertelo per te: condividi!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Aiutaci a crescere

nonno_verdeÈ un albo meraviglioso quello di Lane Smith, dove parole e immagini si mescolano alla perfezione, per darci una storia romantica, che pagina dopo pagina viene voglia di scoprire! 

In un intreccio verde e bianco, Nonno Verde ci racconta di un bis-nonno e di suo nipote, ci parla dell’amore tra due generazioni, e di come questo amore possa prendere vita grazie ad un giardino “incantato”. Ma questa volta è il bambino a raccontarci una storia, aiutato da un narratore d’eccezione. Durante una camminata il bambino ripercorre la vita del bis-nonno, “ritratta” nelle siepi di bosso che, grazie al taglio esperto del giardiniere, prendono la forma degli eventi più importanti che l’hanno segnata. Ed è proprio questa la particolarità dell’albo: il verde del giardino, attraverso le sculture disegnate nelle siepi e le strane forme degli arbusti, è ciò che ricorda oggetti ed eventi. La vita del bis-nonno e di tutto ciò che di importante l’ha caratterizzata sembra così, magicamente, prendere nuova vita: la fanciullezza in fattoria, la rosolia, il primo amore, la guerra, la moglie con cui condividerà tutta la vita, i figli e i nipoti.

Il bambino lettore, assieme al bambino “narratore”, è avvolto da questo mondo magico, e passando attraverso carote giganti, leoni, trenini ed aerei (tutti rigorosamente fatti di foglie), va incontro all’anziano, raccogliendo qua e là oggetti dimenticati. Ma solo nell’ultima apertura del libro si ha la conclusione: il bambino ritrae nella siepe il bis-nonno, conservandone il sorriso e il profilo ridente, e accompagnandolo così oltre la morte.

Questo libro riassume in poche battute il senso di una vita intera e ci regala un viaggio incantevole e poetico. Lane Smith supera se stesso in questo albo, illustrato con sapienza e scritto con altrettanta bravura. L’autore riesce a regalarci un viaggio leggero e avvolgente, affrontando temi importanti, come la memoria, la morte, il rapporto tra generazioni.

Il premio Andersen 2013 come miglior albo illustrato non ci sorprende per niente!

Nonno verde – Lane Smith

Rizzoli (p. 32, 13€, da 4 anni)

E ora vuoi divertirti con il booktrailer di questo libro stupendo? Clicca qui!

Per conoscere l’autore e tutti i suoi libri, clicca qui.

Ti è piaciuto

"E se un elefante fosse fatto di foglie? Parliamo di Nonno verde!"?

Allora potrebbe interessarti anche...

Nina cerca storie-Babalibri-Copertina

Nina cerca storie

Nina adora scrivere storie e raccontare le sue avventure. Un giorno succede però che la sua vena creativa non la assiste e inizia ad annoiarsi.

FAASCopertinaSingola-600x817

Il bambino e la balena

C’era una volta un ragazzo a cui piaceva stare da solo. Ma un giorno si addormentò sulla spiaggia e la tempesta lo portò via, finché non arrivò qualcuno. Qualcuno con cui giocare. Qualcuno con cui esplorare. Qualcuno con cui scoprire il mondo.

bianco-e-nero

Bianco e nero

“Bianco e nero” è un libro per neonati firmato dalla fotografa statunitense Tana Hoban.
Realizzato tenendo conto della capacità visiva dei bambini di pochi mesi, è un valido strumento per attivare la loro attenzione, nonché per farli familiarizzare con l’oggetto libro.

Ti piace Youkid?
Iscriviti alla newsletter!