“Lupetto Rosso” di Amélie Fléchais

Casa editrice:
Lo hai già letto? Ti è piaciuto? Dicci quanto!
[Voti: 0 Media valutazione: 0]

Non tenertelo per te: condividi!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Aiutaci a crescere

Lupetto_Cov«C’era una volta una famiglia
di lupi che viveva in una
foresta profonda e
misteriosa…»

Così inizia la storia di Lupetto Rosso, dove il protagonista è per l’appunto un lupetto con il mantello rosso, che deve portare un coniglio alla vecchia e debole nonna, stando molto attento a non attraversare il bosco, dove abitano gli umani, crudeli cacciatori.

La celebre favola trascritta – tra gli altri – anche da Charles Perrault, Cappuccetto Rosso, viene rivisitata, capovolta, sviscerata da Amélie Fléchais.

Il mondo di Lupetto, i suoi giochi, le sue emozioni, arrivano a portarci nella profonda oscurità del bosco dove vivrà con ingenuità, la paura e la disperazione, sperimentando anche l’inganno, con l’incontro di una bambina, la figlia del famigerato cacciatore.

I due personaggi vengono a questo punto contrapposti: il lupo e la bambina, il bene e il male, la bugia e la verità.

Approfondendo la storia del cacciatore e della sua famiglia, l’autrice, esalta i due lati di una stessa storia, lasciandoci spiazzata da un finale sorprendente.

Cupo come solo la favola di Cappuccetto Rosso può essere, questo volume è prezioso, curato in ogni minimo particolare e merita di essere, oltre che letto con grande attenzione, anche ammirato in ogni più piccolo e incredibile dettaglio, come i piccoli gufi che ci osservano incuriositi tra le fronde degli alberi o i deliziosi cammei che aprono ogni singolo capitolo della storia. Una vera gioia per gli occhi e una rivisitazione di un classico, decisamente vincente.

Lupetto Rosso, inaugura Mirari la nuova collana di Tunué interamente dedicata ai libri illustrati.

Lupetto2

 

Ti è piaciuto

"“Lupetto Rosso” di Amélie Fléchais"?

Allora potrebbe interessarti anche...

tesoro-cigno-nero1

Il tesoro del cigno nero (Tunué)

Guillermo Corral, Paco Roca, Il tesoro del cigno nero, Tunué Un “cigno nero” è un evento che non accade tutti giorni, un momento straordinario, come

per sempre graphic

Per sempre (Tunué)

Assia Petricelli, Sergio Riccardi, Per sempre, Tunué Quella raccontata nel graphic novel Per sempre, edito da Tunué, non è la classica storia d’amore adolescenziale e

ar-men-cover

Ar-Men. L’Inferno degli inferni (Tunué)

Lontano, al largo dell’Isola di Sein, Ar-Men emerge dai flutti.
È il faro più esposto agli elementi e più difficile da raggiungere di Bretagna, e quindi del mondo.
Da qui il soprannome «l’Inferno degli inferni».

Ti piace Youkid?
Iscriviti alla newsletter!