Il circo delle nuvole

Il Signor Giuliano è proprio sfortunato, può comprar di tutto, ma possiede già tutto il mercato. Cosa può fare? Alzar gli occhi e voler le nuvole comprare!
Lo hai già letto? Ti è piaciuto? Dicci quanto!
[Voti: 0 Media valutazione: 0]

Non tenertelo per te: condividi!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Aiutaci a crescere

Layout 1Bella l’estate in compagnia di Gek Tessaro e del suo Circo delle nuvole, Edizioni Lapis, infatti, in questo splendido albo, si trovano tanti spunti interessanti quanti sono gli artisti di un circo. Tutto inizia col signor Giuliano, un tipo a posto che ha solo un difettuccio: per esser felice deve comprare tutto! Ma cosa può comprare se possiede già tutto? Il poverino è disperato, si guarda intorno e si accorge che non c’è cosa che non gli appartenga già, allora alza gli occhi al cielo e vede un bel gruppetto di nuvole e pensa: “Che belle nuvole chiare, queste sì le posso comprare!”.  In effetti, al signor Giuliano mancava proprio un pezzettino di cielo, così, detto fatto, anche quello adesso è suo, ed è anche fortunato perchè proprio lì nascosto, si trova il Circo delle nuvole e quando arriva la sera tutto è pronto per il grande spettacolo.

S’incomincia con gli acrobati che son proprio una gran coppia e ci insegnano che ognuno, da solo, non farebbe un gran lavoro.

Poi arrivano i pagliacci, coi loro sorrisi e i cappelli matti, ognuno offre un sorriso al pubblico pagante, che sia estate o che sia inverno, a pancia vuota o a piena, l’importante è che si vada in scena! Per non parlare dei bimbi più ricchi del mondo, una è ricca di naso, l’altro è ricco d’orecchi, eppure a noi sembran propio perfetti. Non poteva mancare l’uomo più forte del mondo, solleva proprio tutto, persino l’animo di chi è appesantito dalla solitudine, anzi, in questo è proprio un campione, come lui ce n’è uno su un milione!

Va bene, lo ammetto, questo libro alletta così tanto che non sono riuscita a trattenere qualche rima, non me ne vorrà l’autore, ma è stato come mettere un ladro in una banca, non ho potuto resistere. Ovviamente le rime, quelle vere, le troverete tra le pagine di Gek Tessaro insieme alle sue coloratissime tavole che illustrano il circo che tutti vorremmo vedere, quello in cui non ci si meraviglia delle differenze, quello in cui si può sognare di essere tutto fuorché normale… ecco, me n’è scappata un’altra.

Buona lettura a grandi e piccini e… state attenti, anche il libro che tenete in mano è del Signor Giuliano!

 

Ti è piaciuto

"Il circo delle nuvole"?

Allora potrebbe interessarti anche...

Il mio amico extraterrestre, copertina, Valentina edizioni

Il mio amico extraterrestre

Il nuovo compagno di scuola è decisamente fuori dall’ordinario, non fa altro che chiedere “Perché?” per qualsiasi cosa. Le cose si fanno così, tutti le fanno così, ecco perché.
Ma se il nostro non fosse l’unico modo di vedere le cose?

Beisler-Buchholz-Cè-un-tempo-per-ogni-cosa-cover-HD

C’è un tempo per ogni cosa

Ispirato dai celebri versi dell’Ecclesiaste, Quint Buchholz riflette sul tempo e sul suo incessante incedere con tavole visionarie e simboliche, di grande intensità.

alfabetiere

Alfabetiere delle fiabe

Alcune storie non smetteranno mai di essere raccontate.
Un volume prezioso, per testi e illustrazioni, opera di Fabian Negrin.

passione libri

Passione Libri

Un libro può avere dei poteri straordinari. Tutti gli affetti da “Passione Libri” lo sanno benissimo e lo hanno sperimentato, come la protagonista delle vignette di Debbie Tung.

Ti piace Youkid?
Iscriviti alla newsletter!