I vagamondo in mezzo alla natura!

Questo weekend, tutti a Bussolengo, in località la Quercia: al Parco Natura Viva, un'oasi faunistica che può insegnare moltissimo ai Kids!

Loro se ne stanno lì, in piena libertà, e voi potete stare a  guardarli tutto il tempo senza timore.

Neppure c’è bisogno di attraversare il Mediterraneo per godersi l’emozione di vedere a un tiro di schioppo un leone che riposa, una giraffa che bruca, un ippopotamo che sbadiglia. Senza grate, senza recinzioni, dal finestrino della propria automobile. E allora, per questo weekend, tutti a Bussolengo, in località la Quercia, a sperimentare le gioie dello zoo safari.

Dove? Nel Parco Natura Viva, un moderno Parco Zoologico, importante centro di tutela per le specie minacciate. 

Il Parco, che si trova a pochi km dal Lago di Garda e a 18 km da Verona, è anche un’oasi faunistica che si sviluppa su dolci colline moreniche ricoperte da un fitto bosco di querce. Al suo interno ospita oltre 1500 animali appartenenti a 280 specie diverse, ambientate in ampi reparti immersi nel verde.

Ci sono i boa, le bertucce, i cammelli, i lemuri, i leopardi, i lupi, le iene, gli orsi, i canguri e molti altri animali. 

Nel 2010 è stato inaugurato un percorso sorprendente dove barriere naturali permettono l'osservazione della natura e degli animali in tutta sicurezza: una passeggiata tra rinoceronti e ippopotami, e l'osservazione dei primati da una prospettiva tutta nuova, con la possibilità di fermarsi a godere dello spettacolo presso il bar safari.

Membro delle più importanti organizzazioni mondiali di tutela delle specie a rischio di estinzione, il parco è stato fondato dall’architetto Alberto Avesani, che negli anni '60 trasformò parte della propria azienda agricola, esistente dal 1933, in un'area faunistica, raccogliendo animali della fauna locale per allevarli ed eventualmente mostrarli al pubblico. In seguito, avendo accolto temporaneamente gli animali di un circo, il parco cominciò ad ospitare anche animali esotici e da qui l’idea di creare il Parco Zoo Safari.

Alla fine degli anni Settanta la struttura viene ulteriormente ampliata con la Serra Tropicale, una vera foresta pluviale tropicale, e l'area Dinosauri, dove i visitatori, per la prima volta in Italia, poterono ammirare modelli a grandezza naturale dei rettili del passato.

 

Ti è piaciuto

"I vagamondo in mezzo alla natura!"?

Allora potrebbe interessarti anche...

tuttestorie2018

A Cagliari, un verde prato di desideri

Dal 4 al 12 ottobre ritorna l’atteso appuntamento con il Festival di Letteratura per Ragazzi Tuttestorie. Il tema di quest’anno è un tema sconfinato e

DialoKids

DIALOkids – Io non ho paura!

DIALOkids (18-23 settembre, Trani) In Puglia, l’inizio dell’autunno è sancito da un equinozio che porta con sé le note nostalgiche di una stagione estiva splendida,

Ti piace Youkid?
Iscriviti alla newsletter!