Cane nero

Cane nero è una storia che avrei voluto leggere da bambina, il mio uomo nero sarebbe scomparso molto prima insieme a tutte le paure.
Lo hai già letto? Ti è piaciuto? Dicci quanto!
[Voti: 0 Media valutazione: 0]

Non tenertelo per te: condividi!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Aiutaci a crescere

Da piccola lo spauracchio peggiore era rappresentato dal famigerato uomo nero. Non ho mai saputo chi fosse, che volesse e perché si dovesse aver paura di lui, so solo che se ne invocava la presenza se non mangiavi o se facevi i capricci. Ognuno aveva il suo uomo nero, ognuno lo immaginava a modo suo. Il mio, per esempio era gigantesco e pelato tipo il Gru, il protagonista di Cattivissimo me. Crescendo, poi, dell'uomo nero non si sentiva più parlare, così piano piano è scomparso insieme a tutte le paure.

Cane_nero_bassarisVi spiego subito perché vi ho raccontato tutto questo, il fatto è che ho appena letto una storia dal titolo Cane Nero di Levi Pinfold (TerrediMezzo Editore) e, riflettendoci, il cane di cui parla il libro è un po' come il mio vecchio uomo nero. Un bel mattino gli abitanti della casa si accorgono del cane, lui è fuori per i fatti suoi, non fa nulla, ma ugualmente l'intera famiglia ne è terrorizzata. Solo la piccola di casa avrà il coraggio di affrontarlo e di guardarlo con altri occhi, diversi da quelli della paura, e quando non hai più paura i problemi diventano piccoli e si è in grado di affrontarli.

Avrei voluto leggere questa storia da bambina, il mio uomo nero se ne sarebbe andato molto prima! Quindi, se avete piccoli paurosi che si aggirano per casa, vi consiglio la lettura di questa storia, che, grazie anche alle dolcissime illustrazioni, farà favoleggiare persino le loro paure.

Ti è piaciuto

"Cane nero"?

Allora potrebbe interessarti anche...

tito pepita litigio

Il grande litigio di Tito e Pepita

Tito e Pepita vivono uno di fronte all’altro, sulle due opposte rive di un fiume, e… si detestano!
Un giorno Tito ha un’idea: perché non dichiarare tutto il proprio odio a Pepita? Inizia così una fitta corrispondenza in rime, a suon di insulti, fino a quando una mattina, Tito non riceve nessuna lettera dalla sua vicina. Che cosa le sarà successo? Mancanza di ispirazione?
Un libro tutto da ridere.

HO-CATTURATO-UNO-GNOMO_WEB-1-768x977

Ho catturato uno Gnomo

Gli gnomi sono adorabili: simpatici e carini, sempre pronti ad aiutare e a dare consigli utili.
Ma non è questo il caso. Non provate a catturare questo gnomo: arriveranno solo guai, disastri, imbrogli.
Aprite il libro con molta attenzione!

scatola-sogni

La scatola dei sogni

La storia del cinema raccontata da un giovanissimo proiezionista tra scienza, tecnica e amore.

cuoco delle emozioni

Il Cuoco delle emozioni

C’è una cittadina in cui i ristoranti sono tutti buonissimi, eppure, capitando da quelle parti, vi consiglierebbero tutti l’unica trattoria… in cui non si mangia.

Ti piace Youkid?
Iscriviti alla newsletter!