Torna "Ama nutri cresci"!

Ricordate? Vi abbiamo parlato della Fondazione Giorgio Pardi e delle sue tenere iniziative qui e qui.
Siamo felici di poterne tornare a parlare! Il nuovo programma online,  chiamato Nutri la fertilità, quest’anno è una realtà che cerca di aiutare tutte quelle coppie che non riescono ad avere un figlio.
Diventare genitori diventa infatti sempre più spesso un problema: in Italia 1 coppia su 10 fatica a concepire in modo naturale. Dal 2005 al 2010 le coppie che si rivolgono in uno dei centri sono aumentati da 45.000 a 65.000.
Che cosa fare dunque?
Sempre più studi dimostrano che la nutrizione e lo stile di vita sono determinanti per – appunto! – “nutrire la fertilità” e avere più possibilità di concepire.

Ama nutri cresci – con 50 professionisti da tutta Italia (10 Ospedali in 4 Regioni), guidati da Sabino Maria Frassà (Segretario Generale della Fondazione Giorgio Pardi), Paola Viganò (Biologa del Centro di Natalità dell’Ospedale San Raffaele) e Irene Cetin (Primario Ostetricia e Ginecologia Ospedale Luigi Sacco) risponde per 25 settimane alle domande di chi non riesce ad avere un figlio.

Cosa devo fare? Come devo nutrirmi? Quali stili di vita devo adottare? Quando devo pensarci? Quali sono i nemici? Come posso combatterli?

Ogni giovedì, se andate su www.amanutricresci.com è possibile seguire l’iniziativa!
Per chi è ancora legato al device cartaceo, nei 10 centri partner (in Lombardia, Piemonte, Liguria e Toscana) sono a disposizione delle coppie pieghevoli con la sintesi dei consigli.

L'autore di questo post

Nessun commento su "Torna "Ama nutri cresci"!"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *