Una app per diventare kids ecologici

 Dato che-sorpresa delle sorprese eh- i Maya si sono sbagliati e siamo tutti ancora qua è meglio iniziare fin da piccoli ad essere adulti rispettosi dell’ambiente e del mondo che ci ospiterà per un bel po’ di tempo ancora (speriamo!).  Non vorremo mica sprecare questo colpo di fortuna! A questo proposito ci viene in aiuto anche la tecnologia, ormai sempre più a portata di kids! Cosa c’è di meglio di una app divertente ed istruttiva per rendere la tutela dell’ambiente un’abitudine?

imagesZoe va controcorrente” è un’app lanciata dalla Commissione Europea  per smartphone e tablet  Apple e Android. Un racconto digitale interattivo sul tema dell’ambiente  pensato per kids dai 7 agli 11 anni e scaricabile gratuitamente in 6 lingue.

 I protagonisti del racconto che aiuterà i kids a scoprire l’importanza dell’acqua sono Zoe e Pedro, due bambini molto curiosi. Guidati dal saggio principe ranocchio Fred impareranno  le brutte conseguenze dell’inquinamento dell’acqua e come evitarlo. Scopriranno il funzionamento del ciclo dell’acqua e verranno educati dal simpatico ranocchio a comportamenti di risparmio di questo bene così prezioso del quale spesso consideriamo poco l’importanza.

 Attraverso animazioni divertenti ed elementi interattivi che si alternano a parti un po’ più serie con aspetto didattico i bambini che useranno la app impareranno in maniera leggera un sacco di nozioni utili e alla fine vorranno sicuramente prendere esempio da Zoe e Pedro. Chiudere l’acqua mentre ci si lava i denti (anche solo per non stare a sentire mamma e papà che lo ripetono duecento volte!), preferire la doccia al bagno (ogni tanto possiamo concedercelo però!), evitare di lasciar scorrere l’acqua del rubinetto come se non ci fosse un domani sono piccoli ma importantissimi accorgimenti che ci verrà  voglia di mettere in pratica dopo aver fatto amicizia con Zoe, Pedro ed il saggissimo ranocchio dispensa-consigli.

 Con l’abitudine i kids potranno diventare ambientalisti convinti e dare lezioni anche ad amici e parenti vari per fare tutti insieme un tuffo in un mondo migliore. Dal tema dell’acqua ci si può poi espandere alla raccolta differenziata, al riutilizzo del cibo evitando sprechi e così via perché non si è mai troppo ecologici! Dare una mano concreta per tutelare l’ambiente può sicuramente rientrare tra i buoni propositi dei kids per il nuovo anno. Che ne dite?

L'autore di questo post

Nessun commento su "Una app per diventare kids ecologici"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *