Un Capitombolo… dei grandi!

coverInsomma fare un capitombolo non è una tragedia… anche se a volte ce lo si potrebbe risparmiare!

Ci sono così tanti insegnamenti liberi di essere colti in Capitombolo scritto e illustrato da Gek Tessaro per Lapis Edizioni!

Il primo? Quello che la curiosità non è un difetto e non c’è bisogno di arginarla, anzi! La paperetta protagonista è curiosa – e pertanto senza paura – così sale su un ramo per godersi il panorama da lassù. C’è chi però proprio non capisce il perché esporsi a eventuali pericoli e si mette in testa di salvarla.
Salvarla? Eh sì! I grandi, in questo caso gli animali più grandi come il gatto o il tacchino, hanno questa assurda convinzione che sia necessario intervenire negli slanci dei piccoli… per fortuna che Gek ha deciso che erano proprio loro a dovere capitombolare!

Magari la botta li ha fatti rinsavire… anche se dubito visto che (noi) grandi abbiamo una testa dura e rigida, che piuttosto si spacca, ma non si piega!

La curiosità della paperetta invece ha subito l’interferenza della pantomima non richiesta messa in piedi da chi pensava di saperne più di lei, Gek dice “senza conseguenze” e noi ce lo auguriamo proprio!

A Eva, la mia bimba di due anni e mezzo, questo libro piacerà molto, soprattutto per un dettaglio: le ricorderà Alla fiera dell’Est, che la affascina e la terrorizza allo stesso tempo. Anche qui c’è il meccanismo della ripetizione

E il tacchino salì sul cane, che stava sul gatto che era sull’anatra…

sebbene senza le immagini vivide (e un po’ cruente) della filastrocca interpretata magistralmente da Branduardi.

interno

E poi la novità Lapis è un inno all’errore (si cade sempre, prima o poi), anche se a commetterlo per una volta non è il piccino della situazione, che anzi rimane scevro da ogni capitombolo proprio perché fa esattamente quello che sente e vuole!

Prendi spunto, Eva!

L'autore di questo post

Scrivo testi, immagino mondi.

Nessun commento su "Un Capitombolo… dei grandi!"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *