Stasera sto con papà

steserastoconpapà

«Stasera sto con papà»: come dire, stasera è proprio speciale.

È speciale anche se con papà la piccola Clara ci sta con tutti i suoi ma e il primo dei suoi ma è la parola mamma:

«Con la mamma il bagnetto è sempre bello caldo!»

«Con la mamma il purè è dolcissimo»

«Con la mamma accendiamo la lucina. E lei legge lentamente.»

Con la mamma… non si fa così! Meno male, perché, per fortuna, papà non fa mai come mamma: fa a modo proprio e con gli sbagli inventa il luogo migliore per stare insieme:

il bagno diventa una barca di schiuma e di acqua,

il frigo regala dolcetti fuori menù,

la buonanotte, poi, non ha la misura ordinata di una fiaba e di un bacetto e poi di un «Chiudi gli occhi, bambina mia», ma di due fiabe, di tre bacini e di un piccolo desiderio, sussurrato da Clara nell’attimo prima del sonno: lo facciamo ancora, vero papà?

Non c’è bambino che non afferrerà tra le mani la copertina cartonata di Stasera sto con papà, edito da Edizioni Clichy, album illustrato da Magali Le Huche e scritto da Nadine Brun-Cosme: facile farsi prendere dalla pulizia colorata dei disegni, con tratti che sembrano accenti di gioia. Facile per i piccoli riconoscersi nel musetto birichino di Clara, sbucato da dietro le gambe di papà, lunghe come autostrade di giochi e ferme come muraglie.

Anche i più piccoli riconoscono la magia dell’incontro che qui è disegnato. Sceglieranno di farselo raccontare prima della buonanotte, proprio dal papà, un po’ come giocando con lui al gioco del «ti ricordi quando?».

La delicata e semplice bellezza di questo libro sta anche in un’allusione: se a tutti i bambini sarà capitato (più di una volta, si spera!), che mamma si sia concessa una serata fuori casa, per tanti altri bambini (e per i loro papà separati), quello stasera sto con papà ha il significato di una ricorrenza settimanale, davvero unica.

L'autore di questo post

Prof Favella Stanca di tanti ragazzini e Mamma Caos di due bambini. Mamma e Prof giovane d'esperienza ma non di età, in barba a chi ci dice: è tardi per (ri)cominciare!

Nessun commento su "Stasera sto con papà"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *