Son la Zia Amaranta, la zia che tutti incanta.

Da molto molto lontano un seme di melograno misteriosamente ha viaggiato

e un bel giorno su un prato di Fatazia dolcemente si è posato.

Fatazia è il paese che non si sa dove sia.

E' come l'isola che non c'è… per arrivarci di strada bisogna farne tanta,

ed è proprio a Fatazia che da quel seme è nata Zia Amaranta.

Ai bordi di questo magico paese da sempre ha vissuto la Zia

e, fino a poco tempo fa, solo di elfi e folletti stava in compagnia

ma un giorno soleggiato, verso la fine di maggio

il fischio di un treno si sentì per tutto il villaggio.

Prima fu sorpresa, ma poi la Zia si ricordò nel giro di un istante

che quella era una giornata molto importante.

Aveva letto nel gazzettino, ultima edizione,

che si sarebbe inaugurata la nuova stazione.

Curiosa come non mai, la sua inseparabile bicicletta inforcò

e verso il centro del villaggio come una forsennata pedalò

Tantissima gente nella piazza si era riunita

e per assistere all'evento una tribuna era stata costruita.

Zia Amaranta su un gradino si era appena accomodata

che un bellissimo treno vide arrivare e ne rimase incantata.

All'istante capì che per lei era finito il tempo del letargo

perchè sentì il desiderio di salire sul treno e viaggiare in lungo e in largo.

Iniziarono così le sue avventure attorno al mondo

e quanti ricordi ogni volta che a Fatazia fa ritorno

Quando un bimbo affida al vento il desiderio di incontrarla

nessuno, ma proprio nessuno riesce mai a fermarla

fa la valigia senza esitazione

e in quattro e quattrotto si trova alla stazione.

Parte sul treno della fantasia carica di canzoni e di filastrocche da declamare

e quando torna dai viaggi ha un sacco di storie da raccontare.

Dai bambini che ha conosciuto riceve sempre tanta posta

e meno male che ci sono le e-mail così stare in contatto non costa.

I suoi piccoli amici le raccontano la loro vita, come stanno

a cosa giocano e nei loro paesi di bello cosa fanno.

Quel che la Zia Amaranta su Hey Kiddo vuole fare

è coinvolgere tutti i piccoli lettori e le letterine dal mondo pubblicare,

E' sempre molto bello conoscere le usanze di ogni paese,

in questo modo non trovate sia un bel modo di viaggiare senza spese?

E se poi la Zia Amaranta più da vicino volete conoscere

Alla sua pagina facebook vi potete iscrivere.

L'autore di questo post

Nessun commento su "Son la Zia Amaranta, la zia che tutti incanta."

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *