Rebecca dei ragni (Il Castoro)

rebecca dei ragni

Olivia Corio, Rebecca dei Ragni, Il Castoro

Chi è Rebecca, la ragazzina strana che vive in mezzo al bosco con una mamma imbalsamatrice, si veste come una vecchietta, non ha amici, se ne sta spesso per conto suo e ha un aspetto decisamente inquietante?

Non lo sa nessuno, soprattutto non lo sa Orlando Della Morte, che è appena arrivato a scuola, dopo essere stato adottato dalla (numerosissima) famiglia Zabò: ma Rebecca diventerà l’unica speranza per il ragazzino di sopravvivere alle cose terribili che gli stanno accadendo.

Per Orlando, doveva essere l’occasione di una vita: è stato adottato, può dire addio all’orfanotrofio, finalmente avrà una casa vera, per genitori due gentili e amorevoli medici e anche quattro fratelli con i quali giocare… peccato che la Sorte non sia proprio amorevole con il ragazzino. I quattro fratelli sono malvagi e iniziano a tormentarlo fin da subito, con la scusa che il bambino porti “sfortuna”, come suggerirebbe il suo cognome.

Gli scherzi dei fratelli non hanno nulla di divertente e anzi diventano sempre peggiori, finché… entra in gioco Rebecca che, con le sue stranezze, sembra non dare alcun peso alle molestie da parte degli altri bambini, anzi!

Il sodalizio tra Orlando e Rebecca darà presto i suoi frutti, complice un amico speciale di Rebecca la cui particolarità è avere… otto zampe!

Il linguaggio è semplice, immediato, molto divertente; il ritmo veloce, i capitoli volano l’uno dopo l’altro: Olivia Corio, docente e giornalista, al suo primo romanzo per ragazzi, dà vita a un’avventura ironica, coinvolgente, misteriosa ed educativa, in cui si parla di diversità e bullismo, ma anche di amicizia e famiglia, di solitudine ed empatia e che piacerà a chi ha già amato le atmosfere di Una serie di sfortunati eventi.

Come sempre accade per le belle storie, un romanzo destinato ai più piccoli ma che dovrebbe essere letto anche dagli adulti che potranno ritrovarvi i sentimenti profondi, le sfide, le paure e il coraggio dell’infanzia. Un modo per ricordare ma anche per comprendere l’universo dei più piccoli.

 

L'autore di questo post

Angelica Elisa Moranelli è autrice, blogger, digital PR, grafico ed editor. Vive a Salerno, legge libri di tutti i tipi e beve ettolitri di tè e caffè americano. È autrice della saga fantasy Armonia di Pietragrigia e della serie romantico-umoristica "Dafne & l'Amore", entrambe autopubblicate, e del romanzo fantasy-distopico Hated, gli occhi del demone, uscito per Homo Scrivens nel 2019. Nel 2017 si è classificata terza al Premio Battello a Vapore con il romanzo inedito: "Judi Ghost e il mistero dell'Isola Senzanome". Parla di libri, viaggi, cinema e serie tv su www.angelicaelisamoranelli.com e su www.instagram.com/thequeenpuppet

Nessun commento su "Rebecca dei ragni (Il Castoro)"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *