Un posto dove insegnano le lingue ai piccolissimi

Kids&Us language school Milano propone un innovativo sistema d’insegnamento dell’inglese dal primo anno di età fino alla preadolescenza, ma da settembre è in arrivo una novità: sarà possibile seguire anche corsi di spagnolo, tenuti sempre secondo il famoso metodo.

Il segreto? Impostare l’apprendimento della seconda lingua come quello della prima, assecondando le naturali capacità dei bambini, immergendoli in contesti adeguati al loro sviluppo e permettendo loro di vivere l’inglese e lo spagnolo come mezzi aggiuntivi di comunicazione delle proprie esigenze, strumenti che evolvono e crescono insieme a loro.

Come accade per la lingua madre, infatti, si parte dall’ascolto per arrivare gradualmente alla comprensione, al dialogo e infine alla scrittura e alla lettura, passando attraverso la costante immersione nella lingua e a importanti e naturali fasi di ripetizione, interazione e stimolo.

L’ambiente stesso, colorato e carico di significati e simboli, serve a ricreare il mondo di corrispondenze entro cui i kids comunemente si muovono, un contesto a misura di bambino in cui utilizzare la nuova lingua: a ogni fascia d’età, ad esempio, corrisponde un personaggio, protagonista del percorso didattico, che vive avventure molto simili a quelle vissute dai piccoli allievi… un amico con cui giocare e interagire giorno dopo giorno. Il personaggio, inoltre, è presente in aula (e a casa) sotto forma di peluche, in modo da suscitare curiosità e al contempo ispirare tenerezza, soprattutto nei più piccoli, che stringono con lui un forte vincolo affettivo.

aEcco due strumenti originali:

  • Listen&Touch, un libro che parla e che permette di registrare la propria voce. Kids&Us ha creato questo sorprendente strumento, ricco di stimoli creativi, per risvegliare tutti i sensi dei bambini e rendere un'esperienza straordinaria la loro avventura con l'inglese. Grazie alla speciale Talking Pen, infatti, ogni volta che i piccoli lettori aprono il magico book, scoprono suoni nascosti e nuove dimensioni: sono presenti ben 39 giochi e più di 700 locuzioni
  • iDod, un’applicazione gratuita ideata per regalare ai bambini la possibilità di vivere un’emozionante avventura in compagnia di un amico extraterrestre. Dod, infatti, è un alieno che ogni sera, prima di andare a dormire, osserva il pianeta Terra. Un giorno, dopo aver ricevuto un'informazione molto interessante nella sua cassetta delle lettere, decide di visitare la Terra. Al suo arrivo tutto va male, perché gli abitanti del nuovo pianeta proprio non lo capiscono. Per scoprire cosa accade dopo, basta scaricare l’app, ascoltare, leggere e interagire… in inglese! 

L'autore di questo post

Nessun commento su "Un posto dove insegnano le lingue ai piccolissimi"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *