“Piccole tracce” al Teatro Mangiafuoco: un’esperienza unica!

Che ne dite di un teatro fatto appositamente per i bambini, che ne rispetta le differenze e le caratteristiche e che punta allo sviluppo della creatività e della libertà di espressione? Al teatro Mangiafuoco di Milano è possibile! Perché il teatro non è solo palcoscenico imponente, sipario e poltrone in platea come per gli adulti. Per i bambini e per coinvolgerli in questa meravigliosa forma d’arte è necessario qualcosa di diverso e al teatro Mangiafuoco lo hanno capito perfettamente con proposte dedicate unicamente alla prima infanzia (dai 6 mesi ai 6 anni) che prevedono spettacoli teatrali particolarissimi e laboratori esperienziali in un progetto culturale molto ampio.

L’ultima fantastica proposta di questa fichissimo teatro è la rassegna “Piccole tracce” arrivata quest’anno alla sua dodicesima edizione,  in collaborazione con la Società Umanitaria. Fino al 16 marzo potete cogliere l’occasione di partecipare ad un’esperienza intima e coinvolgente per genitori e kids insieme. La rassegna è dedicata a mamme e papà e ai loro bambini dai 12 mesi ai 3 anni ed offre una serie di spettacoli da gustarsi seduti per terra su comodi cuscinoni e tappeti colorati, senza il buio in sala e senza il palco a fare da barriera. Un teatro tutto particolare! Un’esperienza coinvolgente che permette di guardare ed ascoltare, emozionarsi, fare domande e sperimentare.

La rassegna è composta da 6 spettacoli ma se vi siete persi quelli tenuti finora ci sono ancora “Dieci parole” il 16 febbraio e “Insù” il 16 marzo.

dieci-parole-1 teatro

“Dieci parole” affronta appunto il tema della prime dieci parole che un bambino pronuncia nella sua vita. Cosa c’è oltre ai classici mamma, papà e pappa? Sono uguali per tutti? Cosa le determina? Questo momento speciale in cui bambini iniziano a farsi capire e a comunicare verbalmente viene affrontato da due attori e da un’illustratrice per bambini in maniera semplice e con pochissime parole.

“Insù” invece affronta il tema della nascita, della crescita e della ricerca di identità. Il tutto con teatro d’attore, ombre, marionette, pupazzi e danza.

INS001~1

Oltre agli spettacoli l’esperienza viene arricchita con laboratori per bambini dai 3 ai 6 anni finalizzati ad imparare a fare musica e teatro con oggetti di tutti i giorni, modificandone alcuni e costruendone altri con materiali di recupero. Utilizzando oggetti di uso quotidiano ci si potrà improvvisare musicisti e si potranno costruire burattini e marionette. Con questi si potrà giocare con lo ombre e raccontare storie attingendo alla fantasia e alla creatività di bambini e genitori insieme.

 Sensibilità, gioco e divertimento sono in primo piano in questa esperienza creativa completa! Tutti al Teatro mangiafuoco a partecipare a “Piccole tracce”!

L'autore di questo post

Nessun commento su "“Piccole tracce” al Teatro Mangiafuoco: un’esperienza unica!"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *