Parole d’amore che moriranno quando morirai

Cari Kids, eccoci a Novembre, mese di piogge e di languori. L’anno sta per finire, è tempo di bilanci. Quante volte vi siete innamorati? Spero tante. Sempre corrisposti? Magari no. Non vi preoccupate, capita, e quando succede son dolori! Però… c’è sempre un però! Non pensate mai che si sia trattato di tempo sprecato. Il vostro cuore ha battuto così forte che pensavate che vi uscisse dal petto? L’avete attesa come si attende il Natale? Di fronte a lui/lei perdevate l’uso della parola come se parlaste un’altra lingua? Bene, tutto ciò, non vi ha fatto sentire più vivi che mai?

Dite che non serve a nulla? Non ne sarei così sicura. C’è un posto in cui, come dice Ivano Porpora, il poeta di oggi, finiscono gli amori non stati. È un angolino del cuore, per accedervi bisogna oltrepassare cespugli spinosi, segnali di pericolo, caduta massi… Ahi! Anche solo il ricordo fa male e lascia l’amaro in bocca. Ma, a parte la mia personale convinzione che prima o poi la ruota gira, sappiate che anche se forse, adesso, potrebbe non sembrarvi chiaro, è meglio un amore mai sbocciato che uno velocemente consumato. Il limbo degli amori mai stati è affollatissimo, sempre.  Una candela è meglio che bruci lentamente o che si consumi in fretta? Pensateci e nel frattempo leggete i versi della poesia che ho scelto per voi questo mese:

Ciò che amo

Degli amori non stati

È che restano lì

A svuotarsi le monetine

In un momento d’imbarazzo

Deporle dalle tasche

Al tavolo d’acciaio

Questi cinquanta centesimi

Che curioso

Eran miei o forse

Tuoi?

E si resta lì per un istante

Guardandosi aggrappati

Ognuno alla bellezza altra

Sperando di abbassare

Per primo lo sguardo

Nel mondo dei se

In attesa di un sì.

E alla fine del pasto

Ognuno è sempre pronto

A offrire

L’amaro.

Ivano Porpora, Parole d’amore che moriranno quando morirai, Miraggi edizioni 2016.

L'autore di questo post

Specialista in crollo di librerie, appassionata di storie tanto da credere di viverne una ogni giorno. Siciliana, mamma, webwriter. Parlo poco e sorrido molto. Questa sono io.

Nessun commento su "Parole d’amore che moriranno quando morirai"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *