Parliamo con… Irene… ehm… Alessandro Gatti!

Hola Kiddies!

Continuiamo con le video interviste fatte a Immaginaria Festival! Questa volta, il personaggio è davvero interessante… firma i propri libri con uno pseudonimo femminile (chi sa dirci chi è Irene Adler?) ma ha un barbone lungo. Ci parla di misteri e dei suoi libri!

Divertitevi!

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=8FP-u09dinI&version=3&hl=it_IT]

I libri firmati Irene Adler 

Sherlock Holmes, Arsène Lupin e Irene Adler si incontrano per la prima volta a Saint-Malo nell’estate del 1870. Dovrebbero essere tutti e tre in vacanza, ma la sorte decide diversamente. I ragazzi infatti si ritrovano coinvolti in un vortice criminale: una collana di diamanti svanisce nel nulla, un uomo senza vita viene ritrovato sulla spiaggia e una sagoma scura appare e scompare sui tetti della città. La polizia brancola nel buio. Toccherà a qualcun altro risolvere il caso… 

 

Irene, Sherlock e Lupin hanno appuntamento a Londra. Ma Lupin non si presenta: suo padre Théophraste è in arresto, accusato di furto e dell’omicidio di Alfredo Santi, segretario del grande compositore Giuseppe Barzini. I ragazzi avviano un’indagine per scagionarlo e il salvataggio della celebre soprano Ophelia Merridew nel sordido quartiere di Bethnal Green è solo il primo dei colpi di scena che condurranno Sherlock e i suoi amici a smascherare il più insospettabile dei colpevoli.

L'autore

Alessandro Gatti (Alessandria, 1975) è laureato in filosofia. Dal 1997 al 2006 è stato redattore della rivista di narrativa Maltese Narrazioni, sulla quale ha pubblicato diversi racconti. Ha esordito come autore per ragazzi con la collana del Candy Circle e da allora collabora a diversi progetti nell'editoria per ragazzi. Per la serie di "Klincus corteccia" (Mondadori) ha pubblicato La lacrima di drago, Il fiore della luna, La Semprequercia parlante, Il Signore del Fuoco, Il Cacciatore delle nevi, La Grande Tempestae Il torrente di polvere.

L'autore di questo post

Lettrice compulsiva | Nerd inside&outside | Regina del kitsch | Lanciatrice di unicorni | Seguo troppi telefilm |

2 commenti su "Parliamo con… Irene… ehm… Alessandro Gatti!"

  1. Pingback: Roland Scritture, Kids version - Hey Kiddo

  2. Carlotta

    Adoro questa collana di libri!!! Ricca di fascino e mistero… Esiste una email di Alessandro Gatti per semplicemente scrivergli e complimentarsi con lui? Grazie, Carlotta

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *