“Otto e Rino (si senton bene)” di Sergio Olivotti

Otto e Rino (si senton bene) di Sergio Olivotti edito da Lavieri.Nonno Otto e zio Rino sono due arzilli vecchietti dalla fantasia sfrenata ma dall’udito decisamente debole!

“Otto, amico mio, senti anche tu questo rumore? Sembra il barrito di un elefante!”

“Certo Rino, sei molto elegante, ma piuttosto… che sarà questo baccano?”

Tra un fraintendimento e l’altro, i due amici cominciano una discussione che li porta ai confini dell’immaginazione tra aeroplani di carta, elefanti, polli lessi, fino ad un viaggio in Cina… o era in Portogallo?

Nonostante la gran confusione Otto e Rino, che decisamente non ci senton bene, sono una accoppiata magnifica e con cornetti acustici assolutamente da rimpiazzare. Ma no! Forse è meglio non li rimpiazzino perché i loro discorsi creano momenti spassosissimi di grande ilarità.

Perfetto da interpretare per bambini ma non solo, Otto e Rino (si senton bene) edito da Lavieri è un libricino di cartone spesso e con i bordi arrotondati che fa stare davvero bene!

Olivotti inventa personaggi originalissimi, colorati, stralunati, giochi di parole esilaranti che fan venire voglia di giocare ancora e ancora! Le illustrazioni, poi, sono irresistibili fatte con timbri creati ad arte, penne bic e tanta maestria.

Se siete dei curiosoni, eccovi accontentati con un video di Lavieri su come nascono i personaggi di Sergio Olivotti. Davvero molto interessante!

 

Se volete saperne di più sul designer e illustratore, ecco il link al sito ufficiale. Per Lavieri ha pubblicato con Gianluca Caporaso Appunti di Geofantastica.

L'autore di questo post

Lettrice compulsiva | Nerd inside&outside | Regina del kitsch | Lanciatrice di unicorni | Seguo troppi telefilm |

Nessun commento su "“Otto e Rino (si senton bene)” di Sergio Olivotti"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *