Nontiplicazioni

Adesso, cari kids, vi faccio spaventare, basterà digitare la parola Tabelline… Paura vero??? Oppure: Moltiplicazioni. C’è da rabbrividire! Quando si arriva a quel punto è quasi sempre uno strazio. Cos’è tutta quella serie di numeri da imparare a memoria? A che servirà mai? La pensa così anche il coniglietto Simone, protagonista della storia di cui vi parlo oggi, dal titolo Nontiplicazioni di Stephanie Blake, edito da Babalibri. Tutto ha inizio con una super mega figuraccia, la maestra chiede a Simone quanto fa 3×2 e, indovinate un po’, il povero coniglietto risponde 4! Come se non bastasse, anche i suoi compagnetti iniziano a prenderlo in giro, insomma è proprio una giornataccia!

NonTiplicazioniTornato a casa Simone è triste, non sa come uscire da quell’impasse, c’è qualcosa in quel meccanismo che gli sfugge e capisce che non gli basterà la memoria ma che dovrà trovare un modo, un ragionamento che leghi tutti quei numeri finché avranno un senso anche per lui e si trasformino da nontiplicazioni in moltiplicazioni.

A questo punto, l’unica cosa da fare è lavorare sodo, così Simone prende il suo libro di matematica e si mette a studiare tutta la notte. Ripassa tutte le tabelline, dall’1 al 10 e, finalmente, ecco che la confusione che c’era nella sua testa si dirada e tutto diventa più chiaro. Ha capito! Adesso non vede l’ora di arrivare in classe e sfidare Federico nella conta delle biglie. Chi sarà il più veloce stavolta? Simone è sicuro di sé, e io sono sicura che anche voi, con un po’ d’impegno in più troverete che le tabelline non sono altro che un gioco, un piccolo trucchetto per andare veloci e spediti nell’arte del far di conto. In fondo, se ci pensate, dopo che le avrete imparate non potrete più farne a meno.

 

L'autore di questo post

Specialista in crollo di librerie, appassionata di storie tanto da credere di viverne una ogni giorno. Siciliana, mamma, webwriter. Parlo poco e sorrido molto. Questa sono io.

Nessun commento su "Nontiplicazioni"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *