Natale in poesia

Siete pronti? Già tutti schierati? Gli amanti del pandoro da una parte e i ghiottoni di panettone dall’altra. Avete appeso le calze, scritto letterine e addobbato l’albero? E, sopratutto, siete pronti per le vacanze??? Ovviamente Sì!

Vi confesso una cosa: anche noi grandi aspettiamo il Natale con ansia e con tanta tanta gioia. Mentre, però, a voi piace scartare i regali, a noi piace sceglierli con cura e farvi contenti. A voi piacciono le leccornie che si prepareranno nei giorni di festa e a noi piace prepararveli con tanta cura e tanto tanto amore. Ci piace svegliarci tutti insieme al mattino, senza dover scappare a destra e a manca, scandire le ore con ritmi più lenti e lieti, trascorrendo del tempo in famiglia. E anche se, durante la cena della Vigilia, probabilmente vi toccherà sedervi accanto a quella zia che non fa altro che scompigliarvi i capelli, o alla nonna che vi chiede ogni due minuti la stessa cosa, o alla cuginetta saputella che ha già fatto tutti i compiti per le vacanze e ve lo ricorda ogni cinque minuti… ecco, malgrado tutto, ricordate che c’è un po’ di magia anche in ognuno di loro.

Mentre la mia colonna sonora di quest’anno è “Snowflakes, snowflakes, little snowflakes, falling, falling, falling…” che mio figlio ha cominciato a cantare a fine Ottobre al corso d’inglese e che penso ci porteremo fino a Pasqua, spero che la vostra possa essere quella dei versi di una poesia, magari questa di Monica Martinelli:

C’è dato un tempo
per ogni tempo.
C’è una magia in ogni cosa,
nel perdono
in un bacio che ferma l’addio
nella ragione di essere nati.

Penso non sia il cambiamento
ma l’abitudine
l’unità di misura dei viventi,
ciò che ci rassicura e ci consola
ciò che ci viene naturale fare.

E poi gli occhi,
con cui misuriamo la realtà
che sia di fiato e di sabbia,
che ci prepari alla nostalgia
o all’abbandono.

È come seguire la danza
di una foglia nel vento
e indovinare da quale parte cadrà.

P.S. Buone Feste… Snowflakes, snowflakes…

L'autore di questo post

Specialista in crollo di librerie, appassionata di storie tanto da credere di viverne una ogni giorno. Siciliana, mamma, webwriter. Parlo poco e sorrido molto. Questa sono io.

Nessun commento su "Natale in poesia"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *