Manuale di vita per young adult


Un libro un po’ da grandi, anzi, a pensarci bene Quel che resta di te potrebbe essere il vostro primo libro da grandi!

Il libro di Keith Gray parla della morte di una persona giovane, di amicizia e, come se questi due temoni non fossero abbastanza, non ci si fa mancare l’elemento da fiato sospeso.

L’autore, praticamente un Kid lui stesso ha debuttato a 24 anni e ora è considerato il fuoriclasse dei libri per teen    è una maglia bianca tra gli autori. Sapete perché? È uno che fino a un certo punto della vita non ha letto. Se non fosse che poi ha cambiato idea, ci sarebbe ancora un po’ antipatico.

La lettura che ha dato una svolta alla sua vita e, soprattutto, gli ha dato una carriera è stato un libro di guerra, di sicuro non un mega classico, ma il suo dovere con Keith lo scozzese l’ha fatto: ha acceso in lui la voglia di leggere e l’impellenza di scrivere.

Si vede che Gray scrive per regalare (e regalarsi) emozioni: nelle pagine di Quel che resta di te sono assicurate, vedi i temi da novanta sopra citati. Le emozioni sono anche un po’ perseguite, concedetecelo Kiddies, ma a fin di bene.

Infatti sembra che nelle tre sezioni del libro  Cenere, Amici, Sabbia   si voglia davvero prendere i ragazzi per mano e condurli attraverso un intenso percorso di formazione, tra l’altro in tutto e per tutto calato nei giorni nostri. Insomma, è un bel manuale per i ragazzi che vogliano capire quasi concretamente che cosa conti davvero nel mondo, in particolare se nel mondo che li circonda c’è parecchia cacca.

Eh sì, da grandi quella non vi mancherà mai, tanto vale che seguiate Keith (o meglio i nostri beneamini Kenny, Sim e Blake, in un certo senso  anche Ross) nel proprio nobile, divertente e appassionante modo di spiegarvelo!

L'autore di questo post

Scrivo testi, immagino mondi.

Nessun commento su "Manuale di vita per young adult"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *