Mammissima, che cosa mangiamo oggi?

Fare la mamma (e il papà) è un lavoro non da poco. Ci sono tantissime cose a cui pensare, da quando siamo nella pancia della mamma a quando diventiamo grandicelli abbastanza da fare tutto da soli; ben venga allora un’applicazione utile come Mammissima, lanciata da Coop Italia in occasione della Festa della mamma del 12 maggio, disponibile su Google Play e Apple Store gratuitamente.

Mammissima offre ai genitori molti consigli utili per nutrire e crescere i proprio figli (ma anche per divertirsi insieme a loro).

Ci sono gli strumenti della crescita: il crescibimbo, ovvero la possibilità (indicando l’età, il peso, l’altezza e il sesso del bambino) di seguirne lo sviluppo attraverso i grafici chiamati dai pediatri curve della crescita, e il bimbometro, per calcolare l’indice di massa corporea (sempre inserendo età, peso, altezza e sesso).

Grazie al servizio Chiedi all’esperto è possibile una consulenza on line, inviando direttamente una domanda a un'equipe medica composta da pediatri e nutrizionisti, oppure consultando l’archivio con gli argomenti già trattati (allattamento, disturbi dell’alimentazione, educazione, preparazione pappe, movimento e stili di vita e molto altro ancora).

Nella sezione Ricette, troviamo tante buone idee per creare dei piatti sani e allo stesso tempo gustosi, con un ricettario da 1 a 3 anni e un altro dai 4 ai 10 anni (e in più una paginetta per conservare le ricette preferite).

Nell’applicazione troverete anche una sezione dedicata ai prodotti Coop Crescendo e un gioco che rimanda a Club 4-10 Coop, una linea di prodotti particolarmente attenta alla corretta alimentazione dei bambini e sviluppata con il contributo e la supervisione di un comitato scientifico costituito da ECOG (European Childhood Obesity Group), il più autorevole organismo europeo nel campo dell'obesità infantile, e SIO (Società Italiana dell'Obesità). Attraverso il gioco, combinando prodotti freschi con quelli della linea Club 4-10, si possono così preparare i pasti per il proprio bambino (colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena).

I Giochi per bambini hanno poi una loro sezione specifica, dove sono raccolti diversi spunti per giochi da fare all’aperto, in casa o durante le feste; ci sono i grandi classici come la campana, la corsa coi sacchi, palla avvelenata, il telefono senza fili (li conoscete?)… ma tanti altri non li conoscevo ed è sempre bello scoprirne di nuovi!

Infine, piccola perla, in Filastrocche possiamo leggere o ascoltare (con la voce di Oriana Civile e musicate da Enzo Rao) filastrocche di Roberto Piumini, Bruno Tognolini, Anna Sarfatti, Ennio Cavalli e Mela Cecchi. Anche qui, nelle filastrocche, la buona alimentazione regna sovrana, perché mangiare bene è anche divertente. 

L'autore di questo post

Classe 1982, pugliese, fiorentina d’adozione e con un debole per la Francia. Da quando ho scoperto A. A. Milne e Astrid Lindgren, mi è stato chiaro all’improvviso che cosa avrei fatto da grande e poco importa il fatto che un po’ grande lo fossi già. Da allora mi dedico alla letteratura per l’infanzia e ragazzi, tra studio, letture e i primi passi nel dietro le quinte del mondo editoriale.

Nessun commento su "Mammissima, che cosa mangiamo oggi?"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *