Mamma, perché non veniamo tutti i giorni a G! come Giocare?

G! come Giocare è la fiera che si è svolta 16 al 18 novembre 2012 nel polo fieristico cittadino di Fieramilanocity (Milano) che ha avuto un successo strepitoso, con circa 66.000 visitatori.

Ma definirla manifestazione fieristica è sbagliato: il particolare format le ha consentito negli anni di diventare l’appuntamento italiano leader per il settore del giocattolo, animato da laboratori creativi, giochi di gruppo e grandi distese di giocattoli a totale disposizione dei bambini, dei ragazzini e dei loro genitori.

Tante le aree tematiche.
Quest’anno hanno avuto grande successo le aree dedicate ai libri giocattolo, in cui i bimbi, in compagnia dei loro coetanei, degli insegnanti e dei genitori, si  sono immersi in mondi fantastici, sognando castelli, mostri o isole deserte, e all’alimentazione, grazie all’evento Mangiando s’impara che ha divertito grandi e piccini insegnando ciò che è più giusto mangiare, oltre a fornire un dettaglio su sapori, colori, provenienza e consistenza delle materie prime.

Affollatissima La Casa per Giocare: 120 metri quadri interamente arredati in cartone che hanno ospitato appuntamenti, laboratori, momenti di comunicazione da parte di aziende e numerose attività ludiche tutte dedicate alla cultura del riciclo.

Anche gli ospiti hanno contribuito a creare un’atmosfera festosa: un’intera area tematizzata Star Wars era gestita da Rebel Legion e 501st Legion, i due gruppi internazionali di costuming Star Wars ufficializzati direttamente da Lucasfilm LTD. Presenti anche Josè Perez e Antonino, direttamente da Amici di Maria De Filippi, Fiammetta Cicogna, Vittorio Brumotti, campione di bike trial e inviato di Striscia la notizia, e Silver, il grande fumettista papà di personaggi di successo come Cattivik e Lupo Alberto.

Come tutti gli anni, anche nel 2012 grande attenzione è stata data alla sicurezza e alla lotta contro la contraffazione del gioco con la presenza in fiera dell’Istituto Sicurezza dei Giocattoli,  e dell’ospite “d’eccezione” il grifone FINZY, simpatico testimonial a fumetti delle Fiamme Gialle che parla ai bambini con le sue avventure.

Un appuntamento molto importante quindi, dedicato al gioco dei piccini e all’informazione dei più grandi.
Ci rivediamo quindi l’anno prossimo a G! come Giocare!

L'autore di questo post

Nessun commento su "Mamma, perché non veniamo tutti i giorni a G! come Giocare?"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *