La Libreria dei Ragazzi, nasce il primo sito e-commerce

La Libreria dei Ragazzi da oggi è online. Sì, avete capito bene: online. La prima libreria italiana ed europea dedicata alla letteratura per ragazzi e fondata da Roberto Denti e Gianna Vitali nel 1972 a Milano, roccaforte della cultura che riconosce nell’infanzia un momento importante della vita e nei bambini una parte della società che merita attenzione e cura, si è trasformata per stare al passo coi tempi.
L’intento è quello di sfidare il colosso Amazon dando ai visitatori del sito web la possibilità di acquistare i libri con un click ma senza perdere la qualità del servizio. Ogni libro contenuto nel catalogo virtuale è accompagnato da una scheda sinottica e un consiglio del libraio di cui troviamo nome, cognome e biografia nella sezione dedicata; allo stesso tempo un essere umano realmente esistente con cui possiamo scambiare due parole dal vivo in libreria. A Milano, in Via Alessandro Tadino 53 e a Brescia, in Via San Bartolomeo al numero 15.
Virtuale sì, ma fino a un certo punto insomma. Il contatto diretto col cliente e il rapporto di fiducia che si instaura con il libraio sono aspetti fondamentali nella vendita del libro e i nuovi canali di distribuzione non devono soppiantare questi momenti di scambio reciproco. Certo è che la crisi dell’editoria e i nuovi mercati hanno reso deboli certe realtà commerciali che volenti o nolenti hanno allargato l’orizzonte e allungato il raggio d’azione, per intercettare chi è più lontano. Un comportamento non in contraddizione con il principio di promozione della lettura ma che offre strumenti per affrontare ad armi pari la concorrenza delle multinazionali, dimostrando di essere all’altezza del rinnovamento tecnologico e con una marcia in più: i luoghi fisici rimarranno i preferiti e la sensorialità dell’incontro con i libri continuerà ad affascinare lettori di tutte le età, a patto che sia autentico e di qualità. E’ proprio su questo campo che si disputa il match tra librerie indipendenti e grande distribuzione. Sta al consumatore responsabile scegliere a chi affidarsi,  senza compromessi ora che ne ha la possibilità,.

Il progetto è stato seguito dall’agenzia londinese Activate Media e verrà presentato martedì 25 novembre in conferenza stampa, alle 11.30 a Milano presso La Libreria dei Ragazzi di Via Tadino.
Interverranno Renata Gorgani, Presidente della Libreria dei Ragazzi, Barbara Sgarzi, esperta di social media ed editoria digitale, Greg Rice, fondatore e CEO di Activate Media, Paolo Valdemarin, Chief Technical Strategist di Activate Media e in video conferenza il team tecnico di Activate Media.

L’immagine in copertina è tratta dal film Gli anni in tasca (L’argent de poche) diretto da François Truffaut nel 1976.

L'autore di questo post

Nata nell'estate del 1987. Mi piacciono le storie bizzarre, surreali e divertenti. Tra le altre cose, ho studiato contabilità, mostri selvaggi, storia dell'arte, grammatica della fantasia, economia dei beni culturali.

Nessun commento su "La Libreria dei Ragazzi, nasce il primo sito e-commerce"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *