Leggere sviluppa un cuore da leone!

Proseguiamo con Leggere mi piace, la rubrica che poi è un vero e proprio progetto: vogliamo invogliare i ragazzi a leggere e a dire che cosa ne pensano di ciò che leggono. 

Piccoli recensori crescono, ma soprattutto grandi lettori si allenano nello sport più bello del mondo! La recensione più letta e più apprezzata vincerà un premio, ovviamente un premio dotato di pagine. Valgono i like su Facebook, i retweet e l’aggiunta ai preferiti su Twitter, i commenti direttamente sul sito, insomma, vale proprio tutto basta che lasciate una traccia della vostra lettura. Divertitevi con noi!

Vogliamo ricordarvi che è possibile votare soltanto durante la settimana in cui la recensione è pubblicata. Non fatelo anche dopo, altrimenti vengono alterati i risultati. Grazie! 

Hey, perché non date un'occhiata anche agli altri nostri post? ;)

La Redazione HK

Un cuore da leone

recensione di Giada Daniotti

Lia Levi,  Un cuore da leone, Piemme Junior , illustrazioni di D.Gucciardini
Questo libro parla di un bambino di nome Leo, che in realtà si chiama Leone, ma non vuole rivelare il suo vero nome, perché i suoi compagni lo prendono in giro. Una notte, mentre stavano fuggendo dai tedeschi che cercavano gli ebrei casa per casa, Leo scopre che il suo nome gli sta benissimo, perché così dimostra di avere un cuore da leone, cioè di essere coraggioso.
La parte che mi è piaciuta di più è quella in cui Leo si dimostra molto coraggioso, mentre la parte che mi è piaciuta di meno è quella in cui i suoi compagni lo prendono in giro per il suo nome.
Mi è piaciuto il personaggio principale Leo perché dimostra di non aver paura di quella triste situazione di persecuzione. Non mi piace il bambino che costringe Leo a seguirlo. 
Io consiglio questo libro perché parla di coraggio.

Nessun commento su "Leggere sviluppa un cuore da leone!"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *