Leggere mi piace movie edition: The help

Un mostro un poco sciocco e una principessa curiosa, impossibile non vincere!

Ha scelto bene il suo libro Matteo, che vince la partita di aprile di Leggere mi piace il venerdì con “Il mostro peloso” (Henriette Bichonnier, Pef), un classico della letteratura per l’infanzia. Una partita giocata tra la quarta elementare e la seconda media del Nuovo Collegio della Missione, capitanate dalle insegnanti Caterina Lado e Anna Murgia. Matteo vince con 48 voti su Eusebia, Eleonora e Daniele che cono stati anche loro bravissimi!

 La partita di maggio è già cominciata con Gaia e le sue sirene, andate a leggere la recensione! E, mi raccomando, votate, votate!

 Un premio speciale la redazione di Hey Kiddo vuole assegnare alla recensione di Camilla Turnu che ha raggiunto 264 voti, la più votata in assoluto. Camilla sei stata fantastica! Brava, continua così.

The Help

 di Benedetta Cherchi

Titolo del film: The help (Stati Uniti, 2011)

Regista: Tade Taylor

Il film, tratto dal romanzo The Help di Kathryn Stockett, è ambientato nella Jackson negli anni Sessanta.

Skeeter ha appena trovato impiego presso un giornale, nel quale però si deve occupare solamente di rispondere alla posta delle casalinghe. All'inizio accetta il suo lavoro e per avere un aiuto si avvicina alle donne di servizio nere che lavorano per le sue amiche. Successivamente, riflettendo su quel che è e che vuole diventare, capisce che il suo futuro non è scrivere la posta per casalinghe in un giornale cittadino, ma diventare una scrittrice di successo. Circondata da tanto razzismo, decide di chiamare le donne di servizio nere che conosce perché l’aiutino, attraverso le testimonianze della loro personale esperienza, a scrivere un libro anonimo.

Qualche imprevisto però, intralcerà la strada alla giovane scrittrice: durante la produzione del libro, che avrà il nome di The Help, saliranno a galla pensieri che non faceva da molto tempo, parti della sua vita e dei suoi ricordi che erano nascoste in un angolo della sua mente, oltre alla preoccupazione per i rischi che corrono lei e le donne nere che la aiutano.

Un film molto istruttivo e adatto a tutte le età, che piega bene e in modo preciso come il razzismo fosse un fenomeno radicato in quegli anni. Fa capire quanto sia importante conoscere per riflettere; quanto sia importante non dimenticare queste discriminazioni ed evitare che si ripetano, perché anche oggi, sia pure in forme diverse, ancora troppe persone si dimostrano razziste.

Il film è reso in modo semplice e asciutto e risulta anche divertente per l'umorismo che viene utilizzato nello spiegare parti della storia.

 

5 commenti su "Leggere mi piace movie edition: The help"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *