Leggere mi piace: è la volta delle Elementari!

ScanSapete che al nostro concorso partecipano anche le scuole elementari?

Siamo sempre in compagnia de Il Nuovo collegio delle missioni di Cagliari, ma questa volta con alunni super giovani guidati dalla super maestra
Caterina Lado.

Vi ricordiamo che la recensione più letta e più apprezzata vincerà un premio, ovviamente un premio dotato di pagine. Valgono i like su Facebook, i retweet e l’aggiunta ai preferiti su Twitter, i commenti direttamente sul sito, insomma, vale proprio tutto basta che lasciate una traccia della vostra lettura!

Recensione di Strega per un giorno

di Benedetta Nucita, 4 elementare, autrice anche della bellissima illustrazione

Titolo: Strega per un giorno

Serie: Milla & Sugar

Numero: 10

Illustratore: Marco Albiero e Matteo Piana

Casa Editrice: Il Battello a Vapore

Personaggi:

Famiglia di Milla

Milla-Martin (papà di Milla)-Valery (mamma di Milla)-Oliver(fratellino di Milla)-Nonna Agatha-Bisnonna Elvina- Il gatto Gummitch.

Famiglia di Sugar

Sugar-  Dan  (papà di Sugar)-Eglantina (mamma di Sugar)-Nonna  Endora – La  criceta  Alberta Sugar ha 10 anni ed è una fata dalla pelle color zucchero caramellato e i capelli lisci e neri.

Milla ha 10 anni come Sugar solo che è una strega,ha gli occhi color nocciola, i capelli ricci e rossi e ovviamente le sue odiate lentiggini.

Il libro parla della bisnonna di Milla, Elvina, che fu una strega potentissima ma col passare del tempo perde tuttii poteri si rimpicciolisce fino a vivere in una casa per le bambole, sentendosi dimenticata, un po’ per dispetto alla sua famiglia, un po’ per ringraziare la criceta di Sugar che è l’unica a tenerle compagnia, decide di trasformarla in ….strega per un giorno! Milla&Sugar se la dovranno vedere con: Dragomir, il signore delle fogne, due compagne di classe a dir poco odiose e … una criceta – strega da domare!

Riusciranno dunque le nostre amiche a tranquillizzarsi, badare alla criceta e a sconfiggere il tremendo Dragomir?

Per saperlo…leggete!

Questo libro insegna due cose:

  1. Non bisogna mai arrendersi.
  2. A volte gli anziani tornano bambini e sentono il bisogno di farsi notare come ad esempio Elvina!

Questo libro mi piace perché comicità e avventura si mescolano tra loro e formano una storia bellissima!!

 

 

31 commenti su "Leggere mi piace: è la volta delle Elementari!"

  1. Pingback: Leggere mi piace... Anche in 4ª elementare! - Hey Kiddo

  2. Pingback: Leggere mi piace, così anche i cuccioli di cane! - Hey Kiddo - Hey Kiddo

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *