Leggere mi piace: alle Elementari si legge e si ama la Natura!

ScansioneSapete che al nostro concorso partecipano anche le scuole elementari? Siamo sempre in compagnia de Il Nuovo collegio delle missioni di Cagliari, ma questa volta con alunni super giovani guidati dalla super maestra Caterina Lado.

Vi ricordiamo che la recensione più letta e più apprezzata vincerà un premio, ovviamente un premio dotato di pagine. Valgono i like su Facebook, i retweet e l’aggiunta ai preferiti su Twitter, i commenti direttamente sul sito, insomma, vale proprio tutto basta che lasciate una traccia della vostra lettura!

La Redazione HK

Klincus Corteccia e il fiore della luna

di Irene Maria Lavena, quarta elementare, autrice anche del disegno

Autore:  Alessandro Gatti

Illustratore: Matteo Pinna

Casa Editrice: Mondadori

Klincus Corteccia è un ragazzo che viveva in un orfanotrofio da cui è scappato e scopre un mondo straordinario chiamato Frondosa in cui vivono i Frondosiani, alti quanto la mano di una persona. In quest’avventura, Klincus Corteccia, assieme ai suoi amici Frondosiani, (Yuki e Glyn) e al suo amico Ryllo lo scoiattolo, deve proteggere i fiori della luna dalle grinfie di Arnell che vuole estrarne il profumo per la Contessa del Regno. I fiori della luna sono fiori che allo spuntare della luna piena brillano ed emettono un profumo dolcissimo. Tutto il resto lo scoprirete leggendo il libro.

Personaggi principali

Klincus Cortecci, Glyn e Yuki (due Frondosiani), Ryllo (uno scoiattolo), Arnell (il cattivo), e Homnus (il druido)

La parte che mi è piaciuta di più è quando Yuki e Glyn montano su delle aquile reali a cercare i fiori della luna in mezzo alla foresta. Mi è piaciuta perché si vede l’amore e il rispetto della natura da parte di Yuki e Glyn.  

Il libro ci insegna a rispettare la natura e l’amicizia

 

Questo libro è bello perché è avventuroso e divertente!

8 commenti su "Leggere mi piace: alle Elementari si legge e si ama la Natura!"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *