Leggere è da pirati coraggiosi!

Proseguiamo con Leggere mi piace, la rubrica che poi è un vero e proprio progetto: vogliamo invogliare i ragazzi a leggere e a dire che cosa ne pensano di ciò che leggono. 

Piccoli recensori crescono, ma soprattutto grandi lettori si allenano nello sport più bello del mondo! La recensione più letta e più apprezzata vincerà un premio, ovviamente un premio dotato di pagine. Valgono i like su Facebook, i retweet e l’aggiunta ai preferiti su Twitter, i commenti direttamente sul sito, insomma, vale proprio tutto basta che lasciate una traccia della vostra lettura. Divertitevi con noi!

Vogliamo ricordarvi che è possibile votare soltanto durante la settimana in cui la recensione è pubblicata. Non fatelo anche dopo, altrimenti vengono alterati i risultati. Grazie

Pirati coraggiosi

di Camilla Turnu, 2ª E

"Pirati Coraggiosi" è un libro che mi è piaciuto tantissimo, mi ha avvolta con la sua storia e mi ha portata a Parigi, sulla "Pulce Rabbiosa", sul "Veliero Fantasma", nell'Isola della Vacca… Insieme ai due piccoli protagonisti: Piccola Louise amante delle avventure e più abile a maneggiare la spada che l'ago da cucito; e suo fratello gemello Benjamin, che rispetto alla sorella di bellicoso non ha niente e all'azione preferisce lo studio e la lettura delle cartine nautiche.
Insieme i due gemelli di 10 anni, orfani di madre, scappano dall'orfanotrofio per andare alla ricerca del padre, il famoso e molto temuto Capitan Roc. Quest'ultimo possiede un immenso tesoro al quale tutti aspirano, ma è stato così furbo da tatuare sulle spalle di ognuno dei suoi figli un quarto di mappa; così nessuno l'avrebbe potuto trovare. Durante questa avventura i due gemelli ne combinano di cotte e di crude, conoscono nuove persone e vengono a conoscenza di particolari della loro infanzia fino ad allora sconosciuti.
Una volta fuori dall'orfanotrofio i ragazzi vengono rapiti da Barbanera, il capitano della pulce rabbiosa che vuole impadronirsi del tesoro di Capitan Roc. Però Parabas, il secondo di Capitan Roc, riesce ad impadronirsi della nave e salvare i ragazzi. In seguito a un violento scontro i gemelli finiscono sul "Veliero Fantasma". Portati a Port Royal,  conoscono Marie la Rossa che li aiuta a fuggire; una volta fuori le loro strade si dividono. I ragazzi arrivano all'Isola della Vacca. La ricerca del padre li fa trovare due suoi nascondigli; in uno vengono presi da Marie e Parabas. Marie si precipita subito ad abbassare le maniche dei ragazzi,ma rimane delusa quando si accorge che le mappe sulle spalle dei gemelli sono identiche. I ragazzi rimangono stupiti. A schiarirgli le idee arriva Parabas che gli spiega che Marie è la loro sorellastra maggior, figlia di Capitan Roc e un'indiana. Quello che Marie non sa è che il padre ha tatuato sulle spalle di ognuno dei suoi figli la stessa mappa, il resto è tatuato nella sua schiena…

COMMENTO:
Questo libro mi è piaciuto molto; soprattutto la parte in cui i gemelli  scoprono che Marie è la loro sorellastra. Consiglio questo libro a tutti, anche a chi non ama l'avventura. Sinceramente il racconto d'avventura non è il mio genere letterario preferito, ma questo libro mi è piaciuto particolarmente!
 

69 commenti su "Leggere è da pirati coraggiosi!"

  1. dekky

    Brava cami, ottima recensione… chiara e semplice… ora non ci resta che leggere il libro…ma prima pubbliciziamolo con queste bellissime righe 😉 :*

  2. Tonino

    bellissima complimenti!!! continua a leggere e sopratutto a scrivere recensioni… hai il dono di invogliare chi le legge a scoprire la fine della storia!!! bravissima

  3. FraDek

    brava Cami, continua così il bello di un libro…sono le recensioni, perchè invogliano chi le legge a comprarlo o meno …e con questa il libro è un ottimo candidato per diventare un Best-Seller!!!

  4. Pingback: Che gran lettura sbirciare un diario segreto... - Hey Kiddo - Hey Kiddo

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *