Le mini storie di Attilio (Lapis)

Dopo le mini fiabe, Attilio è tornato in libreria con le mini storie. Anche in questo caso si tratta di cartonati, quadrati e robusti, per i lettori più piccoli (fascia 0-3 anni): dopo le fiabe classiche, questa volta Attilio racconta prime storie di animali, su amicizia, natura ed ecologia.

Le mini fiabe e le mini storie si distinguono dalla copertina – nelle mini fiabe le figure sono su fondo bianco, le mini storie invece hanno le copertine colorate –, ma all’interno il tratto è sempre quello inconfondibile di Attilio.

Anche nelle mini storie, le pagine sono spesse, resistenti e dagli angoli stondati, sicure per le mani dei piccoli lettori; i testi sono semplici ed essenziali, scritti in stampatello maiuscolo; le illustrazioni spiccano sul fondo (quasi sempre) bianco; le figure geometriche, delineate da un tratto nero e spesso e riempite con colori pieni e uniformi, mantengono una grande forza espressiva, restituendo personaggi positivi, dolci e sorridenti.

I due nuovi volumi della serie mini storie hanno come protagonisti un orsetto, un gatto, i loro amici animali e un problema da risolvere.


Orsetto e le api

La giornata di Orsetto sembra cominciare bene: dopo una gran dormita, si sveglia, apre la finestra e c’è un bel sole; si fa una bella doccia ed è pronto a fare colazione ma… il miele è finito!

Orsetto esce con un barattolo vuoto per andare dalle api e riempirlo, ma lungo la strada i suoi amici Topo e Laura la Talpa lo informano che le api non fanno più miele perché qualcuno ha avvelenato il prato e non crescono più i fiori. Orsetto, però, non resterà con le mani in mano: riuscirà a trovare una soluzioni per le sue amiche api?

Pericle e il tesoro

Il gatto Pericle ha trovato una mappa del tesoro: c’è un tesoro nel suo giardino! Comincia a scavare e dopo un po’ si unisce agli scavi un suo amico, il coniglio Samuele.

Quando a mezzogiorno arriva Bob il Cane, trova i due amici stanchi e un giardino pieno di buche. Fortunatamente gli viene in mente una splendida idea: lascia i due a riposare e poi ritorna con una carriola piena di piantine. Pian piano ne mette una in ogni buca, copre bene le radici con la terra e innaffia la terra… un tesoro nascerà da quelle piantine e sarà un tesoro per tutti!

Chi è Attilio?

Attilio è il nome d’arte di Attilio Cassinelli, illustratore, pittore e designer genovese, nato nel 1923 e molto attivo dagli anni Settanta fino ai primi anni Novanta. Dopo aver dato vita non solo a molti libri ma anche a giochi in scatola e pupazzi, Attilio era da molti anni assente dalla scena editoriale, grazie a Lapis il suo tratto unico è tornato in libreria con i due progetti inediti delle mini fiabe e delle mini storie, entrambi dedicati alla prima infanzia.

Per sancire questo importante ritorno, quest’anno Attilio ha ricevuto la menzione speciale alla carriera del Bologna Ragazzi Award nella sezione Toddler (ovvero i libri destinati alla fascia 0-3 anni) e al suo lavoro è riservato uno speciale omaggio all’interno della mostra Toddlers, organizzata dalla Cooperativa Culturale Giannino Stoppani, inaugurata in occasione della Bologna Children’s Book Fair e visitabile fino al 14 aprile all’interno della Biblioteca Salaborsa.

L'autore di questo post

Classe 1982, pugliese, fiorentina d’adozione e con un debole per la Francia. Da quando ho scoperto A. A. Milne e Astrid Lindgren, mi è stato chiaro all’improvviso che cosa avrei fatto da grande e poco importa il fatto che un po’ grande lo fossi già. Da allora mi dedico alla letteratura per l’infanzia e ragazzi, tra studio, letture e i primi passi nel dietro le quinte del mondo editoriale.

Nessun commento su "Le mini storie di Attilio (Lapis)"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *