Le grandi macchine di Leonardo (Editoriale Scienza)

Davide Morosinotto, Christian Hill, illustrazioni di Marco Bonatti, Le grandi macchine di Leonardo, Editoriale Scienza

Quest’anno ricorrono 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci – il 2 maggio del 1519 appunto – e tante sono le celebrazioni per ricordarne l’attività e il genio, soprattutto nei luoghi chiave della sua vita, come Milano che, insieme alla regione Lombardia, a Leonardo sta dedicando un intero anno con eventi, percorsi e attività di vario tipo.

Le celebrazioni non mancano anche in libreria, con una serie di pubblicazioni che, in occasione di questo anniversario, raccontano la vita di Leonardo (compresa la figura della madre) e le sue opere. Tra le pubblicazioni per ragazzi, si fa notare certamente per dimensioni, qualità e per l’approccio originale Le grandi macchine di Leonardo, pubblicato da Editoriale Scienza.

Rispetto ad altri volumi, più legati alla narrazione biografica, Davide Morosinotto e Christian Hill scelgono di addentrarsi nella scoperta delle macchine di Leonardo, mostrandone ai lettori il funzionamento e confrontandole poi con le corrispondenti macchine odierne.

Comincia la sfida

I due autori creano un contesto narrativo che rende il libro ancora più avvincente perché inseriscono il viaggio tra le macchine leonardesche all’interno di una sfida: durante il XXII raduno di giovani ingegneri nasce un’accesa discussione tra Leonardo, un giovane ingegnere che proviene (guarda caso!) da Vinci e potrebbe essere pro-pro-pro nipote del più celebre Leonardo e un collega, ribattezzato Faccia-di-zucchina, che ritiene che Leonardo da Vinci sia uno dei geni più sopravvalutati della storia e ne sminuisce i meriti.

Il volume, diviso in otto capitoli, riesce a dare un’ampia panoramica sui tanti interessi, sulle ricerche e sui diversi aspetti della vita di un uomo il cui genio non ha avuto confini: Leonardo l’ingegnereLeonardo va alla guerra, Leonardo multiuso, Leonardo a rotelle, Leonardo acquatico, Leonardo fra le nuvoleLeonardo quotidiano, Leonardo rockstar. Essendo un libro dedicato alle macchine, molti aspetti (anche importanti) della vita di Leonardo sono trattati in maniera sintetica, ma – all’interno di una sfida per valutarne il valore – non potevano certamente essere taciuti, a partire dalle opere d’arte. Viene tratteggiata anche, sempre brevemente, la biografia di Leonardo, ma, come è ricordato in fondo al volume, tanti sono ancora i misteri che aleggiano intorno alla sua figura e che probabilmente rimarranno tali.

Le macchine di Leonardo… e le tue!

L’argano, la balestra gigante, il carro coperto da guerra, il battipalo, la navicella volante… Ogni bambino potrà trovare tra i progetti di Leonardo (alcuni realizzati, altri rimasti solo su carta) il preferito, introdotto da poche righe di presentazione, illustrato e spiegato in maniera semplice e chiara; accanto ci sarà poi la corrispondente macchina moderna, ancora oggi in uso.

Vari box offrono curiosità e approfondimenti, in più tanti esperimenti permetteranno ai lettori di mettere alla prova, a casa e con materiali di facile reperimento, quanto appena appreso.

Gli autori

Davide Morosinotto, già autore per Editoriale Scienza di Video Games e Cyberbulli al tappeto, firma questo speciale libro su Leonardo con Christian Hill, la cui laurea di ingegnere aeronautico sarà stata certamente di grande aiuto nel riuscire a rendere chiara la parte più tecnica del volume e nella progettazione degli esperimenti.

Marco Bonatti ha illustrato il volume, e deve essere stato un compito non da poco il suo, dovendo destreggiarsi tra ingranaggi e ruote, trovando l’angolazione migliore per svelare il funzionamento e i segreti dietro le macchine di ieri e di oggi.

 

L'autore di questo post

Classe 1982, pugliese, fiorentina d’adozione e con un debole per la Francia. Da quando ho scoperto A. A. Milne e Astrid Lindgren, mi è stato chiaro all’improvviso che cosa avrei fatto da grande e poco importa il fatto che un po’ grande lo fossi già. Da allora mi dedico alla letteratura per l’infanzia e ragazzi, tra studio, letture e i primi passi nel dietro le quinte del mondo editoriale.

Nessun commento su "Le grandi macchine di Leonardo (Editoriale Scienza)"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *