La crema di crema alla Edgar!

Ormai il freddo è alle porte (si spera, perché è quasi Natale), e quando pensiamo alle tristi giornate di pioggia cosa c'è di meglio di una bella bevanda calda per risollevare la situazione?
Questa però non è una bevanda comune: è la famosissima, unica CREMA DI CREMA ALLA EDGAR!!

Come cos'è? Vi ricordate quando gli adorabili aristogatti si riuniscono tutti felici per la deliziosa merenda che il maggiordomo cattivo, Edgar, prepara loro per addormentarli con un potente sonnifero e così mandarli via per sempre? Beh la crema di per sé è deliziosa, certo, basta evitare di aggiungere pericolosi "extra"! La crema non è proprio una crema, nel senso che durante la traduzione dall'inglese probabilmente "cream", che in italiano è "panna"  si è preferito lasciare un termine simile. In realtà è un drink cremoso abbastanza pesante, io infatti consiglio di usare metà panna e metà latte. Vediamo gli ingredienti!

Crema di crema alla Edgar

250 ml di panna fresca liquida
250 ml di latte intero
4 tuorli d'uovo
Una bustina di vanillina
100g di zucchero
Cannella in polvere qb
Noce moscata qb

Il procedimento è molto semplice. Unite panna e latte in un pentolino e mettete su fuoco basso. Intanto avrete già sbattuto accuratamente i tuorli con il resto degli ingredienti da parte (i tuorli dovranno essere a temperatura ambiente). Appena latte e panna accennano a bollire (non portate a bollore), abbassate ulteriormente la fiamma e aggiungete delicatamente le uova continuando sempre a mescolare. Mescolare è importantissimo! Fatelo fin quando un cucchiaio immerso nel liquido non verrà fuori velato. Spegnete la fiamma e se volete consumate la crema subito, altrimenti mettetela in piccole coppette e lasciate raffreddare. Entrambe le varianti sono deliziose, soprattutto se accompagnate da biscottini (il signor Groviera ne sa qualcosa…).

Parlando di Aristogatti e di cucina non posso non pensare al povero zio Reginaldo, che stava per essere cucinato con fegato d'oca, mele e castagne e annaffiato col Madera! (e qui Romeo direbbe "a questo ce l'hanno affogato nel Madera"…!)

Non cucineremo il povero zio Reginaldo, ma ci guardiamo volentieri una sua clip. Au revoir!

<iframe width="420" height="315" src="//www.youtube.com/embed/A3gBZx2mnBg" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>

L'autore di questo post

Nessun commento su "La crema di crema alla Edgar!"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *