La Costituzione in tasca (Sinnos)

la costituzione in tasca

Valeria Gigliola, Elisabetta Morosini, La Costituzione in tasca, Sinnos

Elisabetta Morosini e Valeria Gigliola sono due magistrati che amano tantissimo la nostra Costituzione e hanno deciso di voler trasmettere le ragioni di quest’amore ai più piccoli, cioè al motivo principale a cui i padri e le madri costituenti pensavano quando, dopo la dittatura fascista, davano vita alla legge fondamentale dello Stato italiano. Sì, perché è giusto che la Costituzione si riveli alle nuove generazioni per ciò che è realmente: non un argomento immobile, noioso, da studiare a scuola, ma come una cosa viva, frutto del sacrificio di tanti e base per tutti i diritti che possediamo oggi.

Questo piccolo libro, strutturato in forma di dialogo tra due fratelli, Emma, più riflessiva e interessata ai vari meccanismi che hanno portato alla nascita della Costituzione, e Giovanni, impulsivo e non proprio convinto di voler trascorrere un pomeriggio a studiare la Costituzione. In loro aiuto arriverà Piero Calamandrei, uno dei Padri Costituenti, che spiegherà, di volta in volta, i passaggi più importanti e poi due simpatici personaggi: Pausa, che interviene per sedare i litigi che spesso scoppiano tra Emma e Giovanni e Tafferuglio, che invece compare proprio quando i due fratelli iniziano ad azzuffarsi.

Ma anche il litigio fa parte del grande meccanismo della democrazia: questo libro bellissimo spiega con un fascino tutto nuovo, contemporaneo, mai noioso, la nascita della Repubblica, i sacrifici che ci sono stati dietro, le lunghe discussioni, l’impegno. È davvero un modo meraviglioso di far conoscere ai ragazzi la base della nostra democrazia, la base di tutto a dire il vero: in questi anni è diventato fondamentale (lo è sempre stato, ma oggi ancor di più!) sapere dove nasce il mondo in cui viviamo, quali sono i diritti che abbiamo e che nessuno può portarci via e quali sono i nostri doveri.

La Costituzione italiana, nata dalle ceneri del Fascismo, è un inno alla Speranza, all’Uguaglianza, alla Dignità di tutti i popoli, non solo di quello italiano. Insegna ai ragazzi il valore di parole come “libertà” e “rispetto”, ma anche di vocaboli come “limiti”, “lavoro”. La libertà che c’è dietro la parola “limite” stupisce e commuove: questo delizioso libro è davvero un gioiello, uno scrigno di tesori da portare in tasca!

Il libro fa parte della collana Leggimi! della Sinnos, pensata per lettori alle prime armi o dislessici, il testo non è giustificato, in questo modo il flusso della lettura è continuo, infatti le parole non vengono spezzate; inoltre, la spaziatura è più ampia, l’impaginato è arioso ed evita l’effetto “muro di testo”; cambi di soggetto, di scena, svolte narrative sono evidenziate da una studiata divisione in paragrafi. Infine, le pagine sono in carta avorio, in questo modo l’occhio non si stanca.

La casa editrice Sinnos propone letture di qualità accessibili, davvero, a tutti!

L'autore di questo post

Autrice, blogger, copywriter e lettrice compulsiva, ama la letteratura fantasy, l'archeologia, i fumetti, il cinema, i supereroi e gli zombie. Si nutre di serie TV, cibo brasiliano e rum. Autrice della serie fantasy Armonia di Pietragrigia (www.facebook.com/armoniadipietragrigia)

Nessun commento su "La Costituzione in tasca (Sinnos)"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *