La battaglia di un papà contro le principesse

Abiti sfarzosi, palazzi dorati, scarpette scintillanti, comportamenti raffinati e boschi incantati. Questo è il mondo che attira e coinvolge la maggior parte delle bambine a partire dai 3 anni. Un mondo da cui rimangono affascinate irrimediabilmente e con cui volenti o nolenti anche i genitori devono convivere. Se poi un padre ha in casa due gemelle deve abituarsi per forza all’invasione delle principesse ed è meglio che inizi la ricerca di un elegante vestito azzurro da comprarsi!

 Il papà di cui stiamo parlando (si tratta di Andy Hinds,redattore per “The Atlantic”) è stato da sempre contrario a questa “dittatura” da industria delle principesse ed ha iniziato la sua battaglia personale addirittura prima della nascita delle sue bimbe. Ha comprato alle sue bambine ancora nella pancia della mamma vestiti dai colori neutri ed ha cercato di evitare qualsiasi tipo di logo ed immagine di principessa. In più ha evitato di parlare di questo mondo di signorine privilegiate davanti alle bambine, nonostante non potesse impedire agli altri di farlo! Insomma ha voluto provare a combattere le preferenze innate e quelle indotte socialmente che hanno la maggior parte dei maschietti e delle femmine (non tutti, evviva le differenze!).

principesse_disneyTutto ciò perché il combattivo papà di cui parliamo ha sempre associato il concetto di principessa ad un’idea di donna poco piacevole e poco al passo coi tempi. Una donna passiva, remissiva, con poche ambizioni, che dipende in tutto da un principe azzurro…e non vuole che le sue figlie adottino questo modello o ne siano in alcun modo affascinate. Una vera avversione per le principesse! Nonostante tutti i suoi sforzi però la Disney è una forza molto più potente e Belle, Cenerentola, La bella addormentata nel bosco, Raperonzolo e così via sono entrate per forza di cose tra le favole da leggere prima di andare a dormire ed il loro fascino ha così iniziato ad insinuarsi irrimediabilmente nella vita della sue figlie. Che hanno addirittura scelto  a 3 anni come costumi di Carnevale un elegante vestito giallo da Belle e uno scintillante vestito da Cenerentola (complice una mamma meno anti-principesse di lui)! Che smacco per il povero papà!

Il papà ha così deciso di arrendersi all’evidenza ed allentare la sua battaglia. Appena ha abbassato la guardia la casa si è riempita di ben 9 costumi da principessa, bambole di ogni forma dimensione e tessuto, didò delle principesse, lego, abbigliamento e intimo, puzzle e libri da colorare…insomma tutta l’attrezzatura da principesse-dipendenti! L’invasione era completa e anche se amici e parenti rassicuravano il nostro papà sul fatto che questa è solo una fase passeggera gli istinti anti-principessa non vedevano l’ora di uscire di nuovo alla scoperto.

Poche settimane fa questo papà ha però trovato un alleato: un video clip tratto da “Sesame street”, un programma televisivo educativo per bambini. Qui Abby Caddabby (una fatina alle prime armi) e Sonia Sotomayor (giudice della corte suprema), parlano di carriera. Abby sostiene di voler intraprendere la carriera di principessa e allora la Corte Suprema cerca di convincerla che la vera carriera è un lavoro per cui si è preparati e si ha studiato e che si prevede di fare per molto tempo ancora. Assolutamente non la principessa!

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=EHICz5MYxNQ?rel=0]

Le bambine sono rimaste entusiaste del video e sembrano aver cominciato ad assimilare il concetto di affermazione personale, indipendenza e crescita nei propri interessi anche se le principesse continuano ad esercitare una forte influenza ed una irrefrenabile attrattiva. D’altra parte tutte le bambine sognano di diventare una principessa da grande ma poi le cose cambiano, si cresce si fanno esperienze e ci pensa la vita a farci capire che vivere con il principe azzurro in un castello incantato non è tutto! Per la gioia del nostro combattivo papà!

Ma poi mi chiedo…avrà visto Merida la principessa anticonformista di “Ribelle the brave” della Disney? Potrebbe piacergli molto!

L'autore di questo post

1 commento su "La battaglia di un papà contro le principesse"

  1. Pingback: E' in arrivo Sofia, una nuova piccola principessa Disney - Hey Kiddo

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *