Inside Out: il trailer del nuovo film targato Pixar

È online il trailer in italiano dell’ultimo film d’animazione della Pixar: Inside Out.
Il film uscirà nelle sale americane il 19 giugno 2015, mentre in Italia lo vedremo due mesi dopo, il 19 agosto 2015.
Il regista è Pete Docter, l’uomo dietro agli amatissimi Toy story, Monsters&co e Up. Ma passiamo al film.
Il trailer inizia con una domanda:

vi capita mai di guardare qualcuno e chiedervi: che cosa gli passa per la testa?

Sicuramente se lo chiedono molti genitori alle prese con figli adolescenti. Adolescenti come Riley, la nostra protagonista.
Di Riley per adesso sappiamo che si è appena trasferita a S. Francisco per via del lavoro del padre e che non sembra molto felice di questo.
I veri protagonisti del film però sono altri. Sono le emozioni che vivono all’interno della nostra testa: Disgusto, Paura, Gioia, Tristezza, Rabbia.

Inside Out - Emotion Poster Collaboration

Quindi, rispondendo alla domanda di sopra, cosa succede nella nostra testa?
Di tutto sembra.
Le emozioni stazionano nella nostra testa come dei tecnici in una sala di controllo e di volta in volta cercano di risolvere la situazione tutti assieme.
Le emozioni della mamma sono attente ai segnali e cooperano tra loro, le emozioni del papà sono un po’ distratte e pasticcione…e Riley?
Le emozioni di Riley sono giovani e forti e ognuna di loro sembra voler prevalere sull’altra.

Insomma, il film promette bene, non vediamo l’ora di vederlo!
Per adesso ci accontentiamo del trailer (in italiano).

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=LBgnMeSI19s]

L'autore di questo post

Sono tante cose: scribacchina, blogger, bibliotecaria, operatore culturale. Quando ho un attimo di tempo mi piace però leggere e silenziare il caos che mi circonda. Adoro immagini e parole, vado matta per graphic novel, fumetti, manga, albi illustrati, albi senza parole. Ogni tanto leggo anche cose "da grandi", altrimenti i miei cari utenti mi sgridano.

Nessun commento su "Inside Out: il trailer del nuovo film targato Pixar"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *