Insegnare l'etica ai kids oggi è un gioco da ragazzi!

Come si fa ad insegnare l'etica ai ragazzi?
Come si fa a fargli capire ciò che giusto e ciò che è sbagliato?

Non certo con discorsi barbosi e regole destinate a essere infrante. Bensì con un tocco di leggerezza e una buona dose di divertimento. Il compito sembra arduo, ma se si sfoglia il libro de Il Castoro “E se nessuno mi becca” (di Bruce Weinstein, in libreria dal 18 settembre), tutto ciò sembrerà un gioco da ragazzi… Ricco di esempi pratici e di domande e risposte multiple, il volume non vuole insegnare a diventare perfetti, ma a vivere la vita cercando di essere sempre fieri di se stessi.

“Vivere rispettando le regole dell’etica non è solo la cosa giusta da fare, ma è anche l’unica maniera per vivere bene. Leggendo questo libro scoprirai cinque importanti principi, fondamentali per fare le scelte giuste ogni volta in cui ti trovi di fronte alla domanda “E adesso cosa faccio?”. L’educazione all’etica, come del resto ogni educazione, dovrebbe insegnarti come pensare e non cosa pensare. Lo scopo non è diventare perfetto, ma vivere a pieno la vita e continuare a essere sempre fiero di te stesso.” Bruce Weinstein

Ci sono domande a cui è difficile trovare risposte convincenti: che fare quando a comportarsi male sono i genitori? Quando si può non rispettare una promessa? Bisogna essere sempre sinceri, a costo di essere brutali? Posso lasciare la mia ragazza con un’email? Piccole questioni, situazioni quotidiane che ogni ragazzo si trova ad affrontare, ma che possono e devono essere fonte di crescita personale. 

Partendo da cinque principi pratici, con tantissimi esempi concreti a casa, a scuola, con gli amici, questo libro mira a guidare i ragazzi verso la costruzione di una convivenza più rispettosa e serena con gli altri ma anche, e soprattutto, con se stessi. Per diventare adulti nel senso più nobile del termine, senza necessità di scorciatoie.

Sul filone del libro sta nascendo un vero e proprio progetto che si propone di tradurre in pratica, nelle classi, i principi e le attività contenute nel libro. L’idea è di creare sul territorio nazionale un laboratorio diffuso di etica nelle scuole, attraverso un kit di attività pratiche e semplici linee guida all’uso del libro. Le classi o le intere scuole potranno adottare il progetto facendolo diventare un percorso didattico vero e proprio. Successivamente sarà attivato il blog di E SE NESSUNO MI BECCA? dove discutere del tema con ragazzi, genitori, insegnanti. Il blog farà da punto di riferimento per le scuole e i lettori, che potranno inviare le loro osservazioni sul campo, riscontri dei progetti sviluppati nelle classi, i feedback di insegnanti e ragazzi. 

Il progetto è a cura di Annalisa Strada, autrice per ragazzi e docente.

 

L'autore di questo post

Nessun commento su "Insegnare l'etica ai kids oggi è un gioco da ragazzi!"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *