Il Natale di Marguerite

il-natale-di-marguerite1Ci sono tanti modi di vivere il Natale, a seconda della stagione della vita che si sta affrontando, ci si ritrova a vivere con occhi diversi una festività ricca di magia o si finisce per non viverlo affatto come fa Marguerite, la protagonista del graphic novel pubblicato da Bao Publishing, che all’età di ottantadue anni si è imbozzolata in se stessa, senza godere della compagnia dei propri figli ma  affrontando con grazia i propri giorni senza rischi e in solitudine. Un po’ come nell’illustrazione di copertina, la sua vita è racchiusa in una palla di vetro, una boule-de-neige.

Ma la vita, anche quando fa paura, va affrontata, per poter scoprire meraviglie nascoste anche nei più piccoli gesti, sguardi e sorrisi.

Così il volume firmato da India DesJardins e Pascal Blanchet, delinea con illustrazioni di gran classe la storia di un Natale atipico, silenzioso, lontano dal gran baccano di questa festività, un Natale solitario, in punta i piedi e racconta quanto sia bello, ad ogni età, accogliere l’imprevisto, cambiare idea e rotta e scoprire qualcosa di nuovo.

Il Natale di Marguerite è stato premiato alla Fiera di Bologna con il Premio Ragazzi 2014 e potete leggerne un’anteprima seguendo il link.

L'autore di questo post

Lettrice compulsiva | Nerd inside&outside | Regina del kitsch | Lanciatrice di unicorni | Seguo troppi telefilm |

1 commento su "Il Natale di Marguerite"

  1. Pingback: Letture da Kiddo – dicembre | L'unicorno, la Daze e l'armadio

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *