Il Macbeth di Branagh sul grande schermo!

La scorsa settimana sono andata a teatro al cinema. Avete capito bene. Ero proprio al cinema a vedere uno spettacolo teatrale proiettato sullo schermo, e che spettacolo!
Per un giorno soltanto, il 19 novembre, in alcuni cinema italiani è stato possibile assistere alla ripresa del bellissimo Macbeth interpretato da Kenneth Branagh.

Forse i più kids fra voi, e parlo anche degli interiormente kids, conoscono Kenneth per aver interpretato Gilderoy Allock nei film di Harry Potter. Bene, sappiate che Kenneth è un grande conoscitore di Shakespeare e un incredibile attore di ruoli shakespereani, al teatro quanto al cinema. È stato regista e attore, fra gli altri, di un Enrico V che gli è valso la doppia nomination agli Oscar, un Molto rumore per nulla, Pene d’amor perdute, Come vi piace, Amleto (riambientato nella seconda metà dell’Ottocento, il mio preferito!).

Non c’è che dire, Macbeth mancava all’appello e, dopo un’assenza di dieci anni da ruoli shakespereani, Kenneth ha deciso di tornare sulle scene interpretando il terribile e sanguinoso re di Scozia, per la co-regia di Rob Ashford.

Lo spettacolo è stato prodotto dal National Theatre di Londra e rappresentato quest’estate in una chiesa sconsacrata di Manchester, nell’ambito del Manchester International Festival. I biglietti, messi in prevendita a febbraio, sono risultati del tutto esauriti nel giro di nove minuti!

È così che il National Theatre ha pensato bene di portare lo spettacolo a cinema in un evento speciale che permettesse a chiunque, in ogni parte del globo, di potersi sentire per un paio d’ore fra il fortunato pubblico seduto sulle panche disposte nelle navate laterali dell’affascinante e buia chiesetta dalle grandi vetrate colorate.

Certo non è lo stesso, ma è stato un piacere potersi accontentare, e alla fine il pubblico in sala ha applaudito esattamente come se si fosse trattato di uno spettacolo dal vivo e Kenneth e la bravissima Lady Macbeth, Alex Kingston, fossero davvero lì presenti, in carne ed ossa, e potessero sentirci.

L’esperimento live del National Theatre londinese non finisce certo qui. Il prossimo ghiottissimo appuntamento è previsto nei cinema per il 10 dicembre con un Frankenstein diretto nientepopodimeno che dal premio oscar Danny Boyle e interpretato da Benedict Cumberbatch, lo Sherlock della serie tv.

L'autore di questo post

Nessun commento su "Il Macbeth di Branagh sul grande schermo!"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *