Il lettore di libri che racconta le storie con la tua voce

Quando si sentono le parole "digitale" e "libro" il nostro pensiero va immediatamente alla parola "ebook". Digitali però possono essere anche altri aspetti del libro: l'immagine e il sonoro, ad esempio. Esiste una piccola compagnia israeliana, la Sparkup, che ha investito le sue energie proprio su questi due, creando lo Sparkup Magical Book Reader. Questo strumento è stato pensato per i bambini di oggi, i cosiddetti nativi digitali, abituati fin da piccolissimi a maneggiare smartphone e tablet e a vedere solo immagini in movimento, perdendo spesso il senso del tatto e la meraviglia di fronte a un libro illustrato.

Ma cos'è esattamente e come funziona questo aggeggio?

Lo Sparkup Magical Book Reader è una sorta di gadget da applicare al libro illustrato, rigorosamente cartaceo. Si posiziona sul retro del libro, si schiaccia il tasto registra e si legge la storia ad alta voce. Una volta registrata la storia, il bambino, quando ne avrà voglia, schiacciando play potrà ri-ascoltare la storia raccontata dalla mamma o dal papà. Inoltre grazie alla fotocamera, il dispositivo riconosce sempre la pagina che sta guardando il bambino, permettendogli di godersi la storia secondo il suo ritmo, e sappiamo che i bambini non sempre agiscono in modo logico: quante volte vogliono che gli leggiate la stessa storia (o la stessa pagina) più e più volte?

Certo, questo strumento potrebbe sembrare inutile, addirittura obsoleto se si pensa alla qualità di certe App per bambini. Lo Sparkup Magical Book Reader però vuole essere uno strumento per quei genitori che amano ancora leggere, toccare, sfogliare i libri illustrati, riconoscendone la qualità. Soprattutto è stato pensato per quei genitori che pensano ancora alla lettura come un'esperienza interattiva per tutta la famiglia.

Inoltre potrebbe essere uno strumento comodo per quei genitori che sono sempre in viaggio per lavoro, per farsi sentire più vicini ai loro figli. Potrebbe anche essere utilizzato per bambini con difficoltà d'apprendimento: il dispositivo infatti riconosce le pagine, non il testo, quindi potrebbero essere aggiunte riflessioni, domande, spiegazioni addirittura, per aiutare il bambino nella comprensione del testo. E se non sono bambini con difficoltà, potrebbero essere bambini che stanno imparando a leggere.

Insomma, lo Sparkup Magical Book Reader potrebbe essere usato in mille modi e da chiunque, non solo bambini. Il suo punto di forza è il desiderio di valorizzare il libro di carta e la lettura ad alta voce, facendo scoprire queste meraviglie anche ai bambini, nativi digitali.

L'autore di questo post

Sono tante cose: scribacchina, blogger, bibliotecaria, operatore culturale. Quando ho un attimo di tempo mi piace però leggere e silenziare il caos che mi circonda. Adoro immagini e parole, vado matta per graphic novel, fumetti, manga, albi illustrati, albi senza parole. Ogni tanto leggo anche cose "da grandi", altrimenti i miei cari utenti mi sgridano.

2 commenti su "Il lettore di libri che racconta le storie con la tua voce"

  1. Ma la lettura ad alta voce di un albo illustrato ha senso ed efficacia proprio per la relazione che si crea tra adulto e bambino, fatta anche di sguardi, sorrisi,’facce buffe ecc. Non solo la voce conta.

    • Sicuramente Francesca il valore e la vicinanza umana è insostituibile! Ma che cosa fare quando i bambini non hanno un adulto presento o disponibile? Piuttosto che optare per babysitter low cost quali tv e videogiochi, questa idea non sembra poi così male. Insomma, noi avvalliamo di tutti gli aiuti per incoraggiare la lettura, poi a ognuno la sua scelta!

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *