Il grande libro delle navi (Sinnos)

Luogo Comune, Il grande libro delle navi, Sinnos

Si potrebbe scrivere una storia dell’uomo anche solo parlando di navi, perché le navi hanno probabilmente rappresentato uno dei mezzi principali con cui gli uomini hanno abbracciato il progresso.

Con le navi si sono mossi i primi esploratori, i popoli che hanno portato nel mondo la loro cultura, mescolandola a quella degli altri. Sulle navi si sono imbarcato i nostri avi, per cercare fortuna in terre lontane.

Su una nave è partito Cristoforo Colombo – anzi su una caravella – scoprendo l’America e dando inizio, tradizionalmente, alla storia moderna.

Questo splendido volume targato Sinnos, realizzato da Luogo Comune, pseudonimo di Jacopo Ghisoni, illustratore e street artist, parla di navi, di imbarcazioni più o meno grandi e di come queste si siano evolute nel corso dei secoli e a seconda dei luoghi e dei popoli e delle loro necessità.

Il grande libro delle navi spiega anche come sono fatte le navi, qual è la terminologia corretta per gli elementi che le compongono, quali sono i modelli più famosi e quanti tipi di barche esistono. Non ci si limita però solo alla superficie: si scende anche giù, negli abissi, a scoprire sottomarini e sommergibili e la differenza tra questi due.

Ci sono navi famose, come il Titanic, la cui storia viene raccontata brevemente, e navi usate come chiese, in Russia. Insomma, c’è un intero mondo da scoprire a suon d’immagini e di brevi e semplicissimi testi che rendono adatto questo volume a bambini dai 5 anni in su.

Un inno alla bellezza della navigazione, allo splendore del mare e alla capacità dell’uomo di sfruttare ciò che il pianeta offre per progredire e andare avanti nella storia.

L'autore di questo post

Angelica Elisa Moranelli è autrice, blogger, digital PR, grafico ed editor. Vive a Salerno, legge libri di tutti i tipi e beve ettolitri di tè e caffè americano. È autrice della saga fantasy Armonia di Pietragrigia e della serie romantico-umoristica "Dafne & l'Amore", entrambe autopubblicate, e del romanzo fantasy-distopico Hated, gli occhi del demone, uscito per Homo Scrivens nel 2019. Nel 2017 si è classificata terza al Premio Battello a Vapore con il romanzo inedito: "Judi Ghost e il mistero dell'Isola Senzanome". Parla di libri, viaggi, cinema e serie tv su www.angelicaelisamoranelli.com e su www.instagram.com/thequeenpuppet

Nessun commento su "Il grande libro delle navi (Sinnos)"

Dicci cosa ne pensi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *